Cause e trattamenti della bronchite

Home / Articoli / Cause e trattamenti della bronchite

Cause e trattamenti della bronchite

La bronchite è una condizione che causa l’infiammazione dei bronchi che portano l’aria dalla bocca e dal naso ai polmoni. L’infiammazione può rendere più difficile il passaggio dell’aria, provocando respiro corto, dolore al petto e tosse con molto muco. La bronchite spesso assomiglia a un forte raffreddore ed è caratterizzata da una tosse pesante. Se non trattata, la bronchite può portare a un accumulo di liquidi e muco nei polmoni. Ciò può provocare polmonite e altre gravi complicazioni. Le persone affette da questa patologia possono provare trattamenti per la bronchite sia a casa che guidati dal medico.

Sintomi della bronchite

I sintomi della bronchite comprendono respiro affannoso, sensazione di oppressione al petto e mancanza di respiro. Spesso la bronchite si manifesta dopo un brutto raffreddore, con una tosse catarrosa e stizzosa. È possibile che si manifestino mal di gola, febbre e dolori corporei, simili ai sintomi del raffreddore e dell’influenza. Alcune persone accusano anche vomito o diarrea a causa del muco in eccesso che defluisce nello stomaco o passa attraverso l’intestino. Il muco prodotto dalla tosse può indicare la malattia secondaria che può causare la bronchite. Il muco chiaro, o una pellicola viscida, significa che il liquido sta uscendo dai polmoni. Il muco giallo o verde indica un’infezione batterica.

Cause e trattamenti della bronchite 1

Cause di bronchite legate allo stile di vita

Alcune scelte di vita possono portare a bronchiti ricorrenti. Il fumo è uno dei maggiori fattori di rischio per la bronchite, poiché il fumo di sigaretta irrita i bronchi e favorisce l’accumulo di muco nei polmoni. Infatti, la tosse da bronchite viene talvolta definita “tosse dei fumatori” I ricercatori hanno scoperto che i fumatori possono ridurre il rischio di sviluppare i sintomi con l’attività fisica e aumentare la loro sopravvivenza smettendo di fumare. Anche il lavoro può essere causa di bronchite; il contatto regolare con polveri, fumi o vapori chimici aumenta il rischio. Tra questi vi sono i lavori nelle miniere di carbone, nella movimentazione dei cereali, negli allevamenti e nella produzione tessile.

Cause e trattamenti della bronchite 3

Bronchite da complicazioni di salute

Il rinovirus, o raffreddore comune, può portare alla bronchite, così come i ceppi influenzali A e B. Se si soffre di asma o allergie, l’infiammazione persistente dei bronchi può aumentare le probabilità di sviluppare la bronchite. Quando il corpo cerca di combattere le malattie, i bronchi si gonfiano e creano più muco. Anche le persone con un sistema immunitario più debole, come gli anziani, i neonati e i bambini, e quelle affette da patologie come l’HIV o altri disturbi autoimmuni, hanno maggiori probabilità di sviluppare la bronchite. Le donne tendono a contrarre la bronchite più spesso degli uomini.

Cause e trattamenti della bronchite 5

Bronchite cronica

La bronchite cronica si riferisce a una condizione di bronchite ricorrente che porta a una riduzione della funzionalità polmonare. I ripetuti attacchi di bronchite compromettono rapidamente la funzionalità polmonare, le condizioni dei bronchi e la capacità di respirare facilmente e profondamente. La bronchite di lunga durata provoca un’infiammazione costante e una facile irritazione dei bronchi. Infezioni batteriche e virus possono aggravare questa condizione, dando luogo a casi più gravi di bronchite. La tosse prolungata con espettorazione di muco denso è un sintomo di bronchite cronica. Le persone affette da bronchite cronica sono ad alto rischio di polmonite.

Cause e trattamenti della bronchite 7

Bronchite acuta

La bronchite acuta è la varietà più comune. Si manifesta in seguito a un virus del raffreddore o dell’influenza o a un’infezione batterica. Con il trattamento e la cura dei polmoni e della respirazione, questa condizione in genere scompare dopo il decorso della malattia. La bronchite acuta può diventare cronica se si rientra in una categoria ad alto rischio di bronchite o se l’infezione non viene trattata. Il muco della bronchite acuta può essere chiaro o giallo-verde. La tosse e il respiro affannoso sono gli stessi sia per la bronchite acuta che per la bronchite cronica. Se si verificano ripetuti attacchi di bronchite in seguito a un raffreddore o a un’influenza, è bene consultare il medico per capire come prevenire la bronchite cronica.

Cause e trattamenti della bronchite 9

Broncodilatatori per il trattamento della bronchite

Alcuni tipi di farmaci aiutano a contrastare l’infiammazione dei bronchi e a rilassare il torace e le vie respiratorie. I broncodilatatori possono essere utilizzati per allargare i passaggi d’aria rilassando i muscoli bronchiali. Questi trattamenti possono essere prescritti a persone affette da asma, BPCO, reazioni allergiche e altre condizioni che causano problemi di respirazione. I casi più gravi di bronchite che comportano broncospasmi vengono trattati con questi farmaci. Gli effetti collaterali possono includere mal di testa, nausea, mal di stomaco e sintomi influenzali.

Cause e trattamenti della bronchite 11

Farmaci per il trattamento della bronchite

Gli antidolorifici da banco sono talvolta utilizzati per alleviare il dolore e la febbre associati alla bronchite. Alcuni espettoranti da banco possono sciogliere il muco nei polmoni e rendere la tosse più produttiva. Quando si assumono questi farmaci, è bene consultare il medico per accertarsi che siano utili per la propria condizione. I farmaci per la prevenzione del raffreddore potrebbero non aiutare a curare la bronchite in sé, ma la vitamina C e altri farmaci per il raffreddore possono accelerare il recupero dal raffreddore e dall’influenza, accelerando così il sollievo dalla bronchite acuta.

Cause e trattamenti della bronchite 13

Alimenti per prevenire la bronchite

L’assunzione di più alimenti ricchi di antiossidanti può contribuire a ridurre l’infiammazione dei bronchi. Abbondare con frutta e verdura e con alimenti dalle proprietà antinfiammatorie può attenuare i sintomi della bronchite. Anche gli alimenti che non causano la formazione di muco, soprattutto se si soffre di alcune allergie o sensibilità alimentari, possono ridurre la gravità della bronchite. La maggior parte dei latticini convenzionali, i cibi fritti e quelli ad alto contenuto di zucchero contribuiscono alla formazione di muco. Gli alimenti pro-biotici aiutano a reintegrare i batteri sani nell’intestino e a rafforzare il sistema immunitario. Se vi sono stati prescritti antibiotici per la bronchite, i probiotici sono particolarmente importanti. Questi alimenti comprendono il kefir, le verdure coltivate e fermentate (come i crauti e il kimchi), il kombucha, il kefir di cocco e lo yogurt di coltura.

Cause e trattamenti della bronchite 15

Respirazione a labbra chiuse

La bronchite cronica causa difficoltà di respirazione a causa della limitazione del flusso d’aria nei bronchi. Una tecnica di respirazione chiamata “respirazione a labbra chiuse” può essere utile per aumentare il flusso d’aria dai bronchi. Questo metodo rallenta il respiro, mantenendo le vie aeree aperte più a lungo per consentire ai polmoni di liberarsi dell’aria viziata e intrappolata e sostituirla completamente con aria fresca e ricca di ossigeno. La respirazione a labbra chiuse può anche aumentare la durata dell’esercizio fisico o delle attività che le persone affette da bronchite cronica normalmente trovano difficili. Per provare la respirazione con le labbra chiuse, inspirate con il naso per circa 2 secondi e aprite le labbra come se steste per spegnere una candela. Poi espirate molto lentamente attraverso le labbra chiuse, per un tempo da 2 a 3 volte superiore a quello dell’inspirazione (circa 4 secondi).

Cause e trattamenti della bronchite 17

Integratori per il trattamento della bronchite

Alcune vitamine e minerali possono ridurre il rischio di sviluppare la bronchite, rafforzando il sistema immunitario per prevenire raffreddori e influenza o inibendo la formazione di muco. L’N-acetilcisteina, un aminoacido, può ridurre la gravità e la frequenza degli attacchi di tosse e migliorare la funzionalità polmonare complessiva. L’echinacea ha proprietà antivirali che possono aiutare a combattere l’influenza o il raffreddore, così come la vitamina C. La radice di astragalo è un potente antiossidante e un sostegno del sistema immunitario. Come per tutti gli integratori, prima di aggiungerli alla dieta è bene consultare il proprio medico.

Cause e trattamenti della bronchite 19