Semi di cumino, sani e saporiti

Home / Articoli / Semi di cumino, sani e saporiti

Semi di cumino, sani e saporiti

Il cumino è una spezia originaria della regione mediterranea e dell’Asia meridionale. Si trova in molte cucine diverse e ha un aroma caratteristico. Se inserito nelle ricette, conferisce al cibo un sapore sottile, caldo e terroso. Si trova nei semi essiccati di un’erba chiamata Cuminum cyminum, una pianta fiorita della famiglia del prezzemolo. In molte culture il cumino è usato anche come digestivo. Le proprietà antiossidanti e gli altri composti chimici di questa erba hanno molti altri benefici per la salute.

Aiuta la digestione

Il cumino è un notevole aiuto alla digestione. Ha proprietà carminative, il che significa che aiuta ad alleviare i gas digestivi e il gonfiore. Se aggiunto alle ricette, può ridurre l’indigestione dolorosa. I suoi oli essenziali e la notevole quantità di magnesio e sodio aiutano a digerire il cibo, prevenendo il fastidioso reflusso. L’aroma dell’olio essenziale di cumino, la cuminaldeide, attiva le ghiandole salivari della bocca, aumentando l’appetito e migliorando la digestione. Inoltre, stimola la produzione di bile e di altri enzimi digestivi nell’intestino, essenziali per una corretta digestione e per estrarre i nutrienti dal cibo.

Semi di cumino, sani e saporiti 1

Rafforza l’immunità

Il cumino è un’ottima fonte di ferro, essenziale per la produzione di globuli rossi. Una quantità generosa di queste cellule che trasportano ossigeno migliora la circolazione nel corpo e aiuta a rafforzare il sistema immunitario, portando l’ossigeno essenziale a tutte le parti del sistema. Il cumino è anche un’ottima fonte di vitamine A e C, entrambe necessarie per il buon funzionamento del sistema immunitario. La vitamina C aiuta a rafforzare e a stabilizzare i globuli bianchi, responsabili della prevenzione delle infezioni batteriche e virali.

Semi di cumino, sani e saporiti 3

Tratta asma e bronchite

La combinazione di caffeina e oli essenziali con proprietà disinfettanti contribuisce a creare un composto anticongestivo per trattare i sintomi di asma e bronchite. Inoltre, il cumino ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a rilassare la trachea e i passaggi d’aria più piccoli nei polmoni. Questo allevia la sensazione di tensione dell’asma e migliora la sofferenza bronchiale. Il cumino agisce anche come espettorante, sciogliendo il muco e il catarro nelle vie respiratorie e incoraggiando l’organismo a eliminarlo. La riduzione del muco e del catarro in eccesso aiuta a rimuovere gli allergeni e le particelle di polvere dai polmoni, migliorando la respirazione.

Semi di cumino, sani e saporiti 5

Aiuta a combattere l’insonnia

Sebbene il cumino contenga caffeina, uno stimolante, i suoi oli essenziali hanno anche proprietà rilassanti. Questi hanno un effetto ipnotico e tranquillizzante, che può ridurre i livelli di stress e di ansia situazionale che portano all’insonnia. Anche il consumo di cumino per facilitare la digestione può aiutare a combattere l’insonnia. Se l’intestino funziona in modo più efficiente, il corpo può rilassarsi meglio e addormentarsi. Il cumino è anche noto per alleviare la mente e gli stessi disturbi cognitivi, con il risultato di un sonno migliore.

Semi di cumino, sani e saporiti 7

Tratta alcune condizioni della pelle

Il cumino contiene proprietà antifungine e disinfettanti. Aiuta a prevenire le infezioni fungine e microbiche della pelle, tra cui la tinea versicolor e l’eczema. Il cumino è anche una buona fonte di vitamina E, che aiuta la pelle a rinnovarsi e a rimanere sana. L’aggiunta di cumino alla dieta può ridurre la visibilità di linee sottili, macchie dell’età e pelle spenta e senza vita. Un altro vantaggio della vitamina E contenuta nel cumino è rappresentato dalle sue proprietà rigenerative e curative. Può essere utilizzato per trattare l’acne, le cicatrici e le rughe, donando un aspetto più sano e giovane.

Semi di cumino, sani e saporiti 9

Riduce il colesterolo

Il cumino ha proprietà ipolipemizzanti, cioè può aiutare a controllare e ridurre i livelli elevati di grassi. Il consumo regolare di cumino può contribuire a ridurre il colesterolo LDL (quello “cattivo”) nel sangue. Questo migliora la salute generale del cuore e può ridurre il rischio di ostruzione delle arterie e di attacchi cardiaci. Le proprietà antinfiammatorie del cumino aiutano inoltre le pareti delle arterie a rimanere elastiche e forti. Quando il cuore pompa il sangue, le arterie rigide e ostruite lo fanno lavorare di più, provocando uno sforzo. La riduzione dei livelli di colesterolo e il passaggio più agevole del sangue attraverso le arterie favoriscono la salute cardiovascolare.

Semi di cumino, sani e saporiti 11

Gestire la sindrome metabolica

Se state trattando la sindrome metabolica o il pre-diabete con una dieta adeguata e l’esercizio fisico, l’aggiunta di cumino alla vostra dieta può essere utile. I semi di cumino riducono il rischio di ipoglicemia o di abbassamento degli zuccheri nel sangue. Un basso livello di zuccheri nel sangue porta a un desiderio malsano di carboidrati semplici e di zuccheri lavorati, che può portare allo sviluppo del diabete di tipo 2. L’ipoglicemia può portare a una riduzione del livello di zuccheri nel sangue. L’ipoglicemia può provocare molti sintomi, tra cui sudorazione, tremori, debolezza, goffaggine, difficoltà a parlare, confusione, perdita di coscienza e convulsioni. Recenti ricerche indicano che i semi di cumino possono essere utili per aumentare la tolleranza al glucosio, favorendo così la capacità dell’organismo di regolare la glicemia.

Semi di cumino, sani e saporiti 13

Riducono il rischio di cancro

Il cumino ha proprietà antiossidanti, chemiopreventive e anticancerogene, utili nella prevenzione e nel trattamento di alcuni tipi di cancro. Le qualità antiossidanti contribuiscono a ridurre la quantità di molecole di radicali liberi presenti nell’organismo, molecole che danneggiano le cellule sane e inibiscono la crescita e la rigenerazione di nuove cellule. Questo può portare a crescite cancerose nel tempo. Le proprietà chemiopreventive e anticancerogene del cumino aiutano il fegato e i reni a eliminare le tossine dal corpo. Le vitamine A e C presenti nel cumino hanno proprietà anticancerogene. La vitamina A, in particolare, contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e ad alleviare lo stress metabolico.

Semi di cumino, sani e saporiti 15

Aumenta la salute e la forza delle ossa

Il cumino è un’ottima fonte di calcio: contiene 56 milligrammi di calcio per cucchiaio (circa il 6-12% della dose giornaliera raccomandata). Il calcio è utilizzato per la trasmissione nervosa, la coagulazione del sangue, la secrezione ormonale, la contrazione muscolare e la riduzione della pressione sanguigna. Una quantità adeguata di calcio aiuta anche a migliorare la salute e la densità delle ossa, particolarmente importante per le donne anziane nella prevenzione e nel ritardo dell’osteoporosi. L’osteoporosi è causata da piccoli buchi nelle ossa, che le indeboliscono e portano a escrescenze dolorose e fragilità.

Semi di cumino, sani e saporiti 17

Incorporare il cumino nella dieta

I semi di cumino possono essere acquistati in molti negozi di alimentari, di prodotti salutistici e online. Macinare personalmente i semi in polvere può aiutare a mantenere molte delle importanti proprietà salutari, rispetto all’acquisto di polvere pre-macinata. Potete aggiungere la polvere di cumino a molte zuppe, stufati e salse, oltre che a gustosi curry. Per ottenere una consistenza croccante e un sapore terroso, assaggiate i semi di cumino in forno per qualche minuto. Questi semi tostati sono deliziosi se aggiunti alla granola o a un frullato, o come guarnizione per un sano yogurt greco.

Semi di cumino, sani e saporiti 19