Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito

Home / Articoli / Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito

All’interno della vagina si trova un delicato ecosistema di batteri sani. Quando questo ecosistema non è in equilibrio, si possono sviluppare infezioni. Un’infezione da lievito si verifica quando il lievito cresce eccessivamente e irrita i tessuti vaginali.

Sintomo: intenso prurito vaginale

Il lievito o candida è un fungo simile a quelli che causano il piede d’atleta e il prurito da calzino. Il prurito intenso è un sintomo comune e fastidioso che si sviluppa in quasi tutte le infezioni da lievito. Non sorprende che, data la sensibilità dell’area, sia meglio evitare di grattare le zone irritate. La maggior parte delle farmacie offre rimedi da banco per combattere questo sintomo

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 1

Sintomo: perdite vaginali

Una serie equilibrata di batteri sani all’interno della vagina contribuisce a mantenerla sana. Quando i lieviti crescono eccessivamente, possono dare origine a perdite di colore e consistenza variabili. Sebbene le perdite non siano rare in vari momenti del ciclo mestruale, l’emissione spessa, bianca e simile alla ricotta è comune con un’infezione da lievito. Se le perdite hanno un cattivo odore, tuttavia, probabilmente indicano un altro tipo di infezione

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 3

Sintomo: irritazione e bruciore

L’irritazione e il bruciore vaginale sono un altro effetto collaterale comune della crescita eccessiva del lievito a contatto con le labbra. Le donne possono avvertire questo sintomo sia durante la minzione che in altri momenti. Quando il lievito cresce eccessivamente, provoca un’infiammazione delle aree interessate, con conseguente arrossamento, irritazione e bruciore dei tessuti vaginali e delle labbra. Anche l’apertura del tratto urinario, l’uretra, può irritarsi. In questo caso, l’individuo può avvertire bruciore durante la minzione.

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 5

Sintomo: arrossamento e gonfiore vaginale

La sensibilità all’interno e intorno alla vagina è comune in seguito a qualsiasi tipo di cambiamento, anche semplice come una nuova carta igienica o un nuovo detersivo per il bucato. Il tessuto vaginale interno ed esterno può gonfiarsi e irritarsi a causa della risposta immunitaria dell’organismo all’infezione da lievito.

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 7

Sintomo: minzione dolorosa

Un altro sintomo fastidioso che le donne possono avvertire durante un’infezione da lievito è il bruciore, il bruciore o altro dolore durante la minzione, poiché l’urina entra in contatto con i tessuti irritati. Può anche causare dolore all’uretra, l’apertura del tubo che facilita la minzione. Ciò è probabilmente dovuto alla crescita eccessiva di lieviti intorno all’uretra e ai tessuti che la circondano.

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 9

Prevenzione: Vestiti larghi

A volte semplici cambiamenti nello stile di vita possono essere sufficienti per prevenire le infezioni da lievito. Assicurare che la vagina riceva una quantità sufficiente di aria fresca può fare una differenza positiva, perché il lievito non sopravvive se esposto all’ossigeno. Gli indumenti larghi e non traspiranti, come i leggings in spandex, la biancheria intima non di cotone, i jeans stretti e i costumi da bagno bagnati, possono ridurre il flusso d’aria e intrappolare l’umidità. Quando l’umidità è intrappolata, il lievito può prosperare. Indossare abiti larghi almeno per una parte del tempo (ad esempio quando si dorme) può aiutare a prevenire l’infezione

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 11

Prevenzione: Doccia post-allenamento

Poiché i batteri, sia buoni che cattivi, contribuiscono a regolare i livelli di pH, qualsiasi alterazione di questo ordine può provocare un’infezione da lievito. La combinazione di un ambiente naturalmente buio e umido e del sudore associato all’esercizio fisico offre un’opportunità privilegiata per la crescita di batteri e lieviti. Indossare biancheria intima traspirante, fare la doccia e cambiarsi d’abito dopo l’attività fisica può ridurre il rischio di infezione

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 13

Prevenzione: Il lievito ama gli antibiotici

Può sembrare controintuitivo, ma l’assunzione di antibiotici per un’altra infezione può rendere l’organismo più incline alle infezioni da lievito, perché gli antibiotici uccidono i batteri, buoni e cattivi, in tutto il corpo. Quando i batteri buoni muoiono, il lievito può crescere fuori controllo. Aumentare il consumo di probiotici durante l’assunzione di antibiotici può aiutare a reintegrare i batteri buoni

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 15

Infezioni da lievito ricorrenti

Sebbene le infezioni vaginali da lievito non siano malattie sessualmente trasmissibili, raramente possono essere trasmesse da un partner sessuale all’altro. Le persone che soffrono di infezioni ricorrenti dovrebbero far testare anche il partner per verificare la presenza di un’infezione. In alcuni casi, un farmaco antifungino può aiutare ad alleviare il problema. I test sono utili anche per escludere altre malattie a trasmissione sessuale che possono causare irritazione e perdite vaginali.

Sintomi e prevenzione delle infezioni da lievito 17