Domande frequenti sul gomito del golf

Home / Articoli / Domande frequenti sul gomito del golf

Domande frequenti sul gomito del golf

Il gomito del golf, come il gomito del tennis, è così chiamato perché si manifesta spesso in persone che praticano regolarmente questo sport. Questo particolare infortunio può colpire anche i giocatori di baseball ed è chiamato anche “gomito del lanciatore” o “gomito del piccolo campionato” L’infiammazione all’interno del gomito può colpire chiunque esegua regolarmente movimenti di oscillazione o di lancio con il braccio. Il dolore dal gomito all’interno dell’avambraccio è il sintomo più comune del gomito del golf.

Quali sono i suoi sintomi distintivi?

Dopo un uso eccessivo del braccio nel golf, o in un altro sport o attività, una persona avverte un dolore che parte dall’osso del gomito e arriva fino all’avambraccio. Il dolore interessa la parte interna del braccio e diventa più intenso quando si stringe il pugno. Il gomito può diventare piuttosto rigido. Inoltre, molti riferiscono di avvertire una sensazione di formicolio alle dita e al braccio. L’indebolimento del polso rende più difficile afferrare gli oggetti. La rotazione del polso o la sua flessione provocano dolore. Contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, una persona destrimane potrebbe sviluppare questo problema nella mano sinistra. Le persone di età compresa tra i 30 e i 40 anni hanno maggiori probabilità di soffrire di questa lesione.

Domande frequenti sul gomito del golf 1

Quali sono le cause più comuni?

L’infortunio non ha nulla a che vedere con la cattiva qualità della partita di golf, ma si verifica a causa di ripetute torsioni o piegamenti del polso. I movimenti che il golfista compie manipolando la mazza da golf lo rendono incline a questo tipo di lesione, ma si verifica anche in chi è impegnato in sport di lancio come la pallacanestro. Anche i movimenti successivi del polso e delle dita sulla tastiera del computer a volte portano a un infortunio simile.

Domande frequenti sul gomito del golf 3

Il riposo è il miglior trattamento

Poiché questa lesione è dovuta a un uso eccessivo del braccio e del polso, la logica suggerisce che il riposo è una parte essenziale della cura e la scienza medica conferma questa prognosi. I rapporti medici rivelano che chi non concede all’arto infortunato un riposo sufficiente corre un rischio molto più elevato di sviluppare un problema cronico molto più difficile da trattare. Se il riposo richiede una pausa dal campo da golf o qualche giorno di lavoro lontano dalla tastiera, l’infortunato deve prendersi la vacanza.

Domande frequenti sul gomito del golf 5

La fisioterapia può essere molto utile

Un fisioterapista esperto può aiutare ad alleviare il dolore e l’infiammazione che il gomito del golf provoca. Utilizza diversi metodi di trattamento. L’approccio tradizionale si basa sui massaggi. Le squadre sportive professionistiche si avvalgono di fisioterapisti specializzati nel trattamento di questo tipo di infortunio, ma è possibile trovarli anche in studi privati. Il massaggio del tendine riduce la tensione e lo sforzo muscolare. Anche i più recenti trattamenti a ultrasuoni e laser hanno un ruolo importante nel favorire il processo di guarigione, riparando i tessuti danneggiati.

Domande frequenti sul gomito del golf 7

Quanto dura di solito il processo di guarigione?

La risposta a questa domanda dipende dall’entità della lesione. Le cartelle cliniche rivelano che in molti casi il gomito del golf guarisce entro due settimane. Tuttavia, tali registri mostrano anche che il problema potrebbe protrarsi per mesi se l’infortunato ignora il consiglio di far riposare l’arto leso. La mancanza di riposo e di un trattamento efficace potrebbe anche aprire la strada alla condizione più grave e più difficile da trattare, nota come sindrome del dolore cronico al gomito del golfista.

Domande frequenti sul gomito del golf 9

È meglio applicare trattamenti freddi o caldi?

Oltre all’ingrediente fondamentale del riposo, diversi trattamenti domestici tradizionali alleviano la sofferenza. L’applicazione di impacchi di ghiaccio è una delle cure più popolari. Gli esperti consigliano di applicare l’impacco di ghiaccio ogni venti minuti, un paio di volte al giorno. Trascorsi tre o quattro giorni, si consiglia di applicare il calore al braccio ferito con un dispositivo di ritenzione del calore. Il calore migliora la circolazione sanguigna e di solito è più efficace dei trattamenti a freddo per i casi più gravi di gomito del golf.

Domande frequenti sul gomito del golf 11

Il bendaggio del braccio infortunato può essere utile?

Anche se si tratta di un infortunio al gomito del golf, alcune persone trovano utile indossare il supporto per il gomito che i medici chiamano “tutore per il gomito del tennista” Il grande vantaggio di questo supporto per il gomito consiste nel modo in cui aiuta a ridurre la tensione del tendine. Allevia la pressione sul tendine distribuendola tra i muscoli. Riducendo la tensione sull’area del tendine che provoca dolore, il tutore rende più facile affrontare questo sintomo di lesione.

Domande frequenti sul gomito del golf 13

Come possono essere utili i farmaci e le iniezioni?

Se il medico è convinto che l’infiammazione e il dolore siano particolarmente forti, può prescrivere ibuprofene o altri farmaci antinfiammatori. Le risonanze magnetiche e le ecografie integrano gli esami fisici per mostrare l’entità della lesione e suggerire la migliore opzione terapeutica. Il medico potrebbe anche prescrivere iniezioni di cortisone se il dolore e il gonfiore sono ancora più accentuati e i trattamenti standard non riescono a dare sufficiente sollievo.

Domande frequenti sul gomito del golf 15

Come faccio a sapere che si tratta di un caso di gomito del golfista?

Anche se un giocatore di golf ha dolore al gomito, non è detto che si tratti automaticamente del gomito del golfista. Ad esempio, dopo ulteriori indagini i medici talvolta scoprono che il dolore deriva da una lesione della colonna vertebrale cervicale. Una lesione all’articolazione del collo (che la scienza medica chiama C67) produce un dolore che facilmente viene scambiato per il gomito del golfista. Un fisioterapista ben preparato può scoprire se quello che sembra un caso di gomito del golfista deriva da una lesione al collo.

Domande frequenti sul gomito del golf 17

Consigli per evitare questo infortunio

Gli esperti raccomandano di fare un buon allungamento dei muscoli dell’avambraccio prima e dopo una partita di golf, una lunga sessione di digitazione o qualsiasi altra attività che comporti azioni ripetitive. Lo stretching aiuta a eliminare l’indolenzimento muscolare e a ridurre la possibilità di lesioni. Le persone che lavorano molte ore alla tastiera del computer sostengono che i tappetini per mouse appositamente progettati con un migliore supporto per il polso riducono il rischio di gomito del golfista. Fare almeno cinque minuti di pausa ogni ora è un’altra buona pratica da seguire.

Domande frequenti sul gomito del golf 19