10 trattamenti per la BPCO

Home / Articoli / 10 trattamenti per la BPCO

10 trattamenti per la BPCO

BPCO è l’acronimo di broncopneumopatia cronica ostruttiva, ma in realtà non si tratta di una sola malattia. Una persona affetta da BPCO può avere una delle seguenti patologie: bronchite cronica, enfisema, asma refrattaria non reversibile e alcuni tipi di bronchiectasie. La maggior parte delle persone riceve la diagnosi di BPCO dopo aver notato un respiro estremamente corto, che non dipende necessariamente dall’attività fisica o da una malattia in corso. Questo è il motivo per cui molte persone anziane non ricevono la diagnosi per molto tempo, perché considerano la “mancanza di fiato” solo una parte dell’invecchiamento. Tuttavia, una volta diagnosticata la malattia, sono disponibili molti trattamenti per migliorare la qualità della vita.

Integratori di bromelina

La bromelina è un integratore ricavato principalmente dall’ananas, in particolare dal succo e dai gambi del frutto. Sembra che aiuti i pazienti che soffrono di BPCO perché può contribuire in modo naturale alla riduzione dell’infiammazione, che può aiutare i polmoni a lavorare un po’ più facilmente quando si cerca di respirare. La bromelina può essere assunta in dosi che vanno da 80 mg a 500 mg al giorno. L’assunzione di bromelina è sconsigliata ai soggetti che assumono anticoagulanti, antibiotici o che sono allergici all’ananas.

10 trattamenti per la BPCO 1

Assunzione di vitamine antiossidanti

Le vitamine antiossidanti sono note per aiutare i pazienti affetti da BPCO, tra cui le vitamine A, C ed E. Queste vitamine possono essere dei validi integratori per aiutare la BPCO, perché in genere le persone che soffrono dei suoi sintomi possono avere bassi livelli di queste particolari vitamine, che possono risultare in cattive funzioni polmonari. Quando si consumano più frutta e verdura, alcune ricerche hanno dimostrato che ciò aiuta anche a migliorare alcune funzioni polmonari, e la frutta e la verdura sono ricche di vitamine A, C ed E. Si noti inoltre che i pazienti che fumano ancora necessitano di una quantità ancora maggiore di queste vitamine essenziali rispetto a coloro che non fumano.

10 trattamenti per la BPCO 3

Ottenere più vitamina D

Le carenze di vitamina D sembrano verificarsi frequentemente nei pazienti che soffrono di BPCO, e la mancanza di vitamina D può anche scatenare l’osteoporosi. L’osteoporosi può essere particolarmente pericolosa per le persone affette da BPCO, perché, quando la colonna vertebrale inizia a curvarsi, diventa ancora più difficile respirare. Gli integratori sono disponibili, ma se la dieta prevede alimenti sani che includono molta vitamina D, come tonno, salmone, succo d’arancia, latte di soia, formaggio e prodotti derivati, fegato di manzo e tuorli d’uovo, un integratore potrebbe non essere necessario, a meno che il corpo non richieda la vitamina D aggiuntiva.

10 trattamenti per la BPCO 5

Qualche goccia di olio di eucalipto

Quando a una persona viene diagnosticata una delle malattie che compongono la BPCO, una delle prime cose che il medico normalmente suggerisce è di investire in un buon umidificatore. Questo aprirà i polmoni, facilitando il loro corretto funzionamento e consentendo il lusso di respirare profondamente. Tuttavia, l’aggiunta di qualche goccia di olio di eucalipto all’umidificatore farà miracoli! L’olio di eucalipto funziona come espettorante, il che significa che aiuta a contrastare la tosse cronica che spesso è associata alla BPCO.

10 trattamenti per la BPCO 7

Farsi prescrivere i corticosteroidi dal medico

Quando viene diagnosticata la BPCO, i farmaci devono essere prescritti dal medico. È estremamente importante condividere tutti i sintomi con il medico, in modo da poter valutare le esigenze individuali. In situazioni di emergenza, un inalatore potrebbe salvare la vita. I corticosteroidi possono ridurre l’infiammazione, rendendo più facile la respirazione. Possono essere somministrati in diverse forme, come inalatori, pillole, polveri o liquidi. Possono anche essere somministrati come vaccinazione. Alcuni tipi comuni di corticosteroidi sono Flovent, Pulmicort e Prednisolone.

10 trattamenti per la BPCO 9

Imparare le tecniche di respirazione

L’apprendimento di tecniche di respirazione può aiutare il flusso dell’aria, riducendo lo stress dei polmoni e consentendo loro di funzionare correttamente. Il medico o il fisioterapista potranno probabilmente fornirvi grafici o informazioni aggiuntive. Tuttavia, potreste anche iscrivervi a uno studio di yoga e frequentare almeno una lezione settimanale. Ci sono molte posizioni yoga che possono anche aiutare a rafforzare la resistenza, che è molto importante quando si avvertono molti dei sintomi associati alla BPCO. Tuttavia, prima di intraprendere qualsiasi tipo di esercizio fisico, è sempre bene consultare il proprio medico.

10 trattamenti per la BPCO 11

Non fumare

I ricercatori e gli scienziati sono unanimi nell’affermare che la cosa più importante che una persona affetta da BPCO può fare per la propria salute è smettere di fumare. Il fumo non solo mette a rischio i polmoni, ma intensifica anche quasi tutti i sintomi che una persona affetta da BPCO può manifestare. Esistono molti ausili per aiutare le persone a smettere di fumare, quindi assicuratevi di discutere le varie opzioni con il vostro medico. Soprattutto, assicuratevi di trovare un aiuto che vi aiuti a non smettere, perché il fumo può solo aggravare gli effetti già gravi della BPCO.

10 trattamenti per la BPCO 13

Fare esercizio fisico regolarmente

L’esercizio fisico regolare può essere di grande aiuto per i sintomi della BPCO, in quanto aiuta a rafforzare i muscoli respiratori, rendendo più facile la respirazione, soprattutto quando ci si trova in una situazione di emergenza. Anche se può sembrare difficile allenarsi quando spesso si fa fatica anche solo a respirare, un programma di esercizi a basso impatto può essere molto utile. Anche perdere peso può essere un ottimo modo per ridurre i sintomi della BPCO. Assicuratevi di discutere le opzioni con il vostro medico e di scegliere un programma che si adatti al vostro raggio di movimento e ad altre limitazioni fisiche.

10 trattamenti per la BPCO 15

Mantenere una dieta sana

Mangiare in modo più sano è un’ottima cosa per le persone affette da BPCO per molte ragioni preziose. Mangiare una dieta ricca di antiossidanti e piena di frutta, verdura e proteine sane può anche fornire alcune delle vitamine che potrebbero mancare a causa degli effetti della BPCO. Una dieta più sana è anche una strada sicura per mantenere un peso più sano, dato che le persone affette da BPCO possono spesso ingrassare rapidamente o perdere troppo peso, a causa della combustione delle calorie legate allo sforzo della respirazione. Si dovrebbe anche cercare di evitare l’eccesso di sale e di consumare pasti più piccoli e frequenti.

10 trattamenti per la BPCO 17

Tenere sotto controllo le emozioni

Sebbene il semplice fatto che un individuo sia affetto da BPCO possa creare di per sé molto stress, è importante assicurarsi di avere le risorse necessarie per combattere la depressione e l’ansia, che spesso si manifestano con la BPCO. L’ansia è particolarmente pericolosa, perché un attacco d’ansia può essere molto grave quando una persona soffre già degli effetti della BPCO. Assicuratevi di discutere queste opzioni con un medico, che può indirizzarvi a un terapeuta se è necessario un aiuto per bilanciare le emozioni.

10 trattamenti per la BPCO 19