Esplorare la donazione di ovuli

Home / Articoli / Esplorare la donazione di ovuli

Esplorare la donazione di ovuli

Grazie alla tecnologia riproduttiva, la gravidanza è un’opzione praticabile anche per chi ha problemi di fertilità. Il processo di donazione di ovuli è altamente regolamentato dalla FDA; il rigoroso processo di richiesta può qualificare o squalificare una donatrice o una ricevente. Ci sono diversi fattori da considerare quando si sceglie di cercare o diventare una donatrice di ovuli.

Fertilità moderna

La tecnologia di riproduzione assistita permette a più famiglie che mai di mettere al mondo un bambino. La tecnica di maggior successo è la fecondazione in vitro, in cui un ovulo viene iniettato con spermatozoi tramite una pipetta sierologica in laboratorio. L’uso della tecnologia di riproduzione assistita consente la fecondazione embrionale e, successivamente, l’inseminazione artificiale o la maternità surrogata, indipendentemente dal fatto che l’ovulo provenga dalla futura madre o che questa stia ovulando.

Esplorare la donazione di ovuli 1

Origini della donazione di ovuli

La donazione di ovuli è diventata una pratica comune dopo che il primo bambino è nato con successo grazie alla fecondazione in vitro nel 1978 . In questo caso, il bambino è nato grazie alla fecondazione in vitro a ciclo naturale, il che significa che la fecondazione embrionale non è stata accompagnata da alcuna stimolazione ormonale. La pratica della donazione di ovuli è molto diffusa, con ben 8 milioni di bambini nati dal 1978. Tuttavia, alcuni Paesi hanno leggi restrittive su questa pratica. Ciò ha dato origine al turismo della fertilità, in cui i genitori si recano in Paesi con pratiche più permissive per sottoporsi alla fecondazione in vitro. Tuttavia, la donazione di ovuli ha permesso a genitori infertili o in menopausa di tutto il mondo di avere figli.

Esplorare la donazione di ovuli 3

Come è cambiato il processo

Con il progresso delle tecniche di genetica e di biologia molecolare, il processo di donazione di ovuli e di fecondazione in vitro è cambiato drasticamente. In precedenza, le coppie omosessuali che ricorrevano alla fecondazione in vitro potevano avere il DNA di un solo genitore nel bambino. Tuttavia, studirecenti in organismi modello si sono utilizzate tecniche di editing genico per fecondare embrioni con DNA parentale condiviso.

Esplorare la donazione di ovuli 5

Fare donazioni

Le donne che intendono donare gli ovuli possono scegliere tra tre opzioni: rivolgersi a un’agenzia, a una clinica o fare una donazione diretta di ovuli. Le agenzie mettono in contatto le potenziali donatrici con le famiglie. Il compenso per la donazione di ovuli tiene conto del costo della vita, del salario perso durante la convalescenza e di altre spese di convenienza. Il compenso varia da meno di 10.000 dollari a più di 25.000 dollari. In genere, le cifre più alte sono associate a caratteristiche specifiche o a un livello di istruzione accertato attraverso una donazione diretta di ovuli. Inoltre, anche gli ovociti di una donatrice fresca possono ottenere un compenso più elevato, in quanto producono risultati migliori per le donne impianto e gestazione .

Esplorare la donazione di ovuli 7

Utilizzo di donatori anonimi

Le famiglie possono scegliere di utilizzare donatorianonimi per la donazione di ovuli. Le informazioni biografiche delle donatrici di ovuli che donano direttamente a una clinica sono disponibili in un database per le famiglie che desiderano un background specifico, una professione o un livello di istruzione. Le donatrici anonime non sono coinvolte nei processi di fecondazione o gestazione e rinunciano ai diritti di custodia di qualsiasi bambino nato dalla loro donazione.

Esplorare la donazione di ovuli 9

Donatori designati

I futuri genitori possono anche designare una donatrice di ovuli specifica per il processo. Può trattarsi di una parente stretta, di un’amica di famiglia o di una donatrice con un background che corrisponde alle esigenze della famiglia. Rispetto alla donazione anonima, il donatore designato è più coinvolta nel processo e può anche servire come surrogata gestazionale, il che significa che le verrà impiantato l’ovulo fecondato al posto della futura madre. Questo è il risultato più vicino alla relazione con la donazione di ovociti.

Esplorare la donazione di ovuli 11

Programmi di ovociti condivisi

Per garantire il successo di una gravidanza e di una nascita, una famiglia che utilizza la tecnologia di riproduzione assistita deve avere ovulimultipli raccolto e fecondato. Dopo una fecondazione in vitro fruttuosa, gli ovuli raccolti o gli embrioni fecondati rimanenti vengono inseriti in un programma di ovociti condivisi a cui possono accedere altre famiglie.

Esplorare la donazione di ovuli 13

Processo di applicazione

Negli Stati Uniti, le procedure di richiesta e di donazione sono strettamente regolamentate dalla FDA. I donatori devono avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, non devono avere tatuaggi recenti, devono essere esenti da infezioni sessualmente trasmissibili ed essere altrimenti sane . I riceventi devono essere finanziariamente e socialmente stabili e soddisfare vari altri requisiti genitoriali. A prescindere dall’idoneità sulla carta, i costi della donazione di ovociti e della FIV richiedono stabilità finanziaria.

Esplorare la donazione di ovuli 15

Scelta di una donatrice e di un ovulo

Il processo di scelta di una donatrice e di un ovulo è incredibilmente personale. Alcune riceventi di ovuli scelgono donatrici in base al QI o il livello di istruzione. Una coppia potrebbe scegliere in base a caratteristiche fisiche come il colore della pelle o degli occhi, mentre un’altra fa la sua scelta in base alla creatività o all’espressione artistica. Una famiglia deve decidere quali sono i tratti o le caratteristiche che apprezza nella propria prole e scegliere di conseguenza.

Esplorare la donazione di ovuli 17

Potenziali svantaggi

Sebbene le gioie di mettere al mondo una nuova vita siano numerose, il ricorso alla donazione di ovuli può presentare alcuni inconvenienti. Dal punto di vista psicologico, il rapporto genitore-figlio le relazioni possono soffrire e la prevalenza di questo fenomeno evidenzia il possibile significato del materiale genetico condiviso nel legame. Dire ai bambini come sono stati concepiti quando sono più grandi è un altro passo difficile, perché i giovani possono lottare con l’identità di sé. Per le donatrici di ovociti, può verificarsi il rimpianto dopo la donazione e l’attaccamento emotivo. Tuttavia, la donazione di ovuli permette alle famiglie moderne di superare le barriere sociali e biologiche che rendono difficile o impossibile il concepimento.

Esplorare la donazione di ovuli 19