Che cos’è la sindrome nefrosica

Home / Articoli / Che cos’è la sindrome nefrosica

Cos’è la sindrome nefrosica

La sindrome nefrosica è una patologia dei reni che porta l’organismo a espellere troppe proteine con le urine. Questo raro disturbo colpisce circa 200.000 persone all’anno ed è cronico, il che significa che può durare per anni.

Sintomi della sindrome nefrosica

L’urina schiumosa è uno dei sintomi più comuni della sindrome nefrosica e si verifica a causa della quantità di proteine presenti nel flusso. Le persone affette da questa patologia possono anche notare un grave gonfiore intorno agli occhi, ai piedi e alle caviglie a causa dell’eccesso di liquidi. L’affaticamento e la perdita di appetito sono altri sintomi comuni della sindrome nefrosica, così come l’aumento di peso, sempre dovuto alla ritenzione di liquidi. Chi nota uno di questi sintomi in concomitanza dovrebbe consultare un medico.

Che cos'è la sindrome nefrosica 1

Cause della sindrome nefrosica

I danni ai piccoli vasi sanguigni dei reni causano spesso la sindrome nefrosica. Questi vasi sanguigni o glomeruli sono responsabili del filtraggio di rifiuti e acqua dal sangue. Di solito, una condizione di base contribuisce alla sindrome nefrosica. Le persone affette da questa patologia hanno un rischio maggiore di sviluppare coaguli di sangue, che possono essere molto gravi.

Che cos'è la sindrome nefrosica 3

Come viene diagnosticata la sindrome nefrosica?

Il medico può eseguire alcuni esami se sospetta la sindrome nefrosica. Un esame delle urine indicherà la presenza di quantità di proteine superiori alla media. Gli esami del sangue mostreranno se l’organismo produce una quantità sufficiente di albumina, una proteina essenziale utilizzata dai reni. Per verificare la presenza di una sindrome nefrosica si può ricorrere anche a una biopsia renale, in cui il medico preleva un campione dell’organo da analizzare.

Che cos'è la sindrome nefrosica 5

Qual è il trattamento della sindrome nefrosica?

Se un disturbo di base è responsabile dello sviluppo della sindrome nefrosica, la cura di questa condizione dovrebbe trattare anche la sindrome nefrosica. Farmaci come i fluidificanti del sangue o le pillole per l’acqua possono trattare sintomi come l’accumulo di liquidi, e possono essere prescritti anche farmaci che controllano il colesterolo e la pressione sanguigna e rafforzano il sistema immunitario.

Che cos'è la sindrome nefrosica 7

Chi è a rischio di sviluppare la sindrome nefrosica?

Alcune condizioni e malattie aumentano il rischio di sindrome nefrosica, tra cui diabete, lupus, amiloidosi e malattie renali. Anche alcune infezioni come l’HIV, l’epatite B e C e la malaria possono contribuire alla diagnosi. Infine, alcuni farmaci, come gli antinfiammatori e quelli prescritti per combattere le infezioni, possono aumentare la probabilità di sviluppare la sindrome nefrosica.

Che cos'è la sindrome nefrosica 9

Qual è la prognosi?

Nella maggior parte dei casi, la prognosi è buona per le persone affette da sindrome nefrosica. I trattamenti iniziali hanno generalmente successo, ma in alcuni casi la remissione può richiedere fino a due anni. I risultati migliori si vedono nelle persone che seguono i piani di trattamento stabiliti dai medici e continuano a prendere provvedimenti per trattare la loro condizione di base e i sintomi.

Che cos'è la sindrome nefrosica 11

Esistono gravi complicazioni della sindrome nefrosica?

Sì, la sindrome nefrosica può comportare alcune complicazioni. I coaguli di sangue sono una delle complicazioni più gravi. Poiché la sindrome nefrosica colpisce i vasi sanguigni dei reni, le proteine che aiutano a prevenire la coagulazione potrebbero non funzionare correttamente. Un’altra grave complicazione è l’insufficienza renale acuta. Se gli organi si danneggiano, hanno meno probabilità di filtrare correttamente i rifiuti. Questa azione si traduce in un danno ai reni, che devono essere sottoposti a dialisi per rimuovere le scorie. La malattia renale cronica è un altro rischio che può portare a un trapianto di rene.

Che cos'è la sindrome nefrosica 13

Quali sono i cambiamenti da apportare a casa?

I cambiamenti nella dieta possono aiutare le persone ad affrontare la sindrome nefrosica. Un dietologo può consigliare gli alimenti ideali per gestire i sintomi. Spesso raccomanda di ridurre l’assunzione di sale, di mangiare proteine magre, di ridurre il numero di cibi grassi e di evitare gli alimenti zuccherati.

Che cos'è la sindrome nefrosica 15

Cosa succede se la sindrome nefrosica non viene trattata?

Se non viene trattata, la sindrome nefrosica può causare problemi di respirazione e alimentazione e può portare a infezioni. Nei casi più gravi, i pazienti possono avere bisogno di un trapianto di rene o della dialisi. Le persone che notano sintomi multipli legati alla sindrome nefrosica devono rivolgersi subito a un medico per iniziare subito il trattamento e ridurre al minimo il rischio di complicazioni.

Che cos'è la sindrome nefrosica 17

Curare la sindrome nefrosica

Nella maggior parte dei casi, la sindrome nefrosica può essere curata nelle fasi iniziali, prima che si verifichino danni gravi ai vasi sanguigni del rene. In alcuni casi, non esiste una cura; dipende interamente dalla causa sottostante. Se la causa deriva da altre condizioni che hanno trattamenti disponibili, la guarigione completa è più probabile.

Che cos'è la sindrome nefrosica 19