10 sintomi di MRSA

Home / Articoli / 10 sintomi di MRSA

10 sintomi dell’MRSA

L’MRSA è un’infezione batterica che può diffondersi facilmente attraverso il contatto con la pelle, le lenzuola e gli asciugamani, spesso in ambiente ospedaliero. Il batterio MRSA può vivere in modo innocuo sulla pelle, ma può anche causare una serie di infezioni cutanee o correlate alla pelle che portano a vari sintomi, di solito iniziando con lesioni cutanee. Più avanti nella malattia, possono insorgere altre infezioni e le lesioni possono persistere o meno.

Cellulite e ascessi

La cellulite è un’infezione cutanea degli strati più profondi della pelle e del tessuto sottostante. Può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma spesso colpisce la parte inferiore delle gambe. La pelle diventa rossa, calda, gonfia e tenera. Nei casi più gravi, la cellulite può causare febbre, brividi, vomito e nausea, confusione e vertigini. L’ascesso è un nodulo doloroso sotto la pelle che produce pus. Queste escrescenze comuni non indicano necessariamente la presenza di MRSA, ma sono un sintomo comune della malattia.

10 sintomi di MRSA 1

Follicolite

La follicolite si sviluppa quando un follicolo pilifero si infetta e si infiamma, e questo può essere un sintomo di MRSA. La follicolite può manifestarsi in qualsiasi punto del corpo in cui crescono i peli (quasi ovunque, tranne che sulle piante dei piedi e sui palmi delle mani), ma è più comune su ascelle, collo e inguine. Può avere l’aspetto di un’eruzione cutanea o di un brufolo e spesso è molto pruriginosa e tenera

10 sintomi di MRSA 3

Foruncoli e Carbuncoli

I foruncoli, detti anche bolle, sono un’altra infezione che colpisce il follicolo pilifero, ma hanno origine più in profondità rispetto alla follicolite. Possono diventare bitorzoluti, pieni di pus e rossi e spesso sono caldi e teneri al tatto. Al centro può comparire un punto bianco o giallo, che indica la presenza di pus da drenare. I carbuncoli sono un gruppo di pustole che possono essere un segno di MRSA. Sono collegati sotto la pelle e possono essere molto dolorosi.

10 sintomi di MRSA 5

Erisipela

L’erisipela è un’infezione che spesso si presenta come un’eruzione cutanea in rilievo, rossa e spesso lucida su gambe, dita dei piedi, dita delle mani o braccia. Colpisce lo strato superiore della pelle e i linfonodi. Le lesioni crescono rapidamente e possono avere un bordo netto e rialzato e una consistenza simile alla buccia di un’arancia. Oltre l’80% dei casi interessa le estremità inferiori e può comparire dopo un trauma a un’area della pelle o dopo un intervento chirurgico.

10 sintomi di MRSA 7

Impetigine

L’impetigine provoca piaghe e vesciche che trasudano e lacrimano, spesso pruriginose, facili da far scoppiare e che si incrostano una volta scoppiate. L’impetigine non è sempre evidente all’inizio. Le piaghe di solito iniziano sulle braccia, sulle gambe, sul viso e sulle labbra, per poi diffondersi in altre parti del corpo. La condizione può anche causare l’ingrossamento dei linfonodi vicino all’area colpita.

10 sintomi di MRSA 9

Porpora fulminante

Quando le infezioni da MRSA vanno più in profondità rispetto agli strati superiori della pelle e iniziano a infettare altre parti del corpo, possono manifestarsi sintomi più gravi che possono essere fatali. Uno di questi è la porpora fulminante. All’inizio, questo segno si presenta come un’eruzione cutanea purpurica: macchie rosse o viola che non diventano bianche sotto pressione. Questo tipo di lesioni può anche iniziare come aree rosse e distinte, ma poi diventare blu-nere, indicando la morte dei tessuti. Possono anche diventare dolorose, scure, rialzate e con vesciche a causa della morte del tessuto.

10 sintomi di MRSA 11

Piomiosite

L’MRSA avanzato può causare piomiosite, ascessi che si formano nel tessuto muscolare scheletrico. Di solito si verifica nei muscoli quadricipiti o glutei, anche se può svilupparsi in altri grandi muscoli. Il tessuto colpito può diventare doloroso e tenero e i soggetti possono avvertire un nodulo solido sotto la pelle. Spesso le escrescenze sono accompagnate da febbre. La piomiosite è più comune nei paesi tropicali e nelle persone con un sistema immunitario indebolito.

10 sintomi di MRSA 13

Fasciite necrotizzante

La fascite necrotizzante si verifica raramente, ma può essere un segno di MRSA. Conosciuta anche come batterio mangia-carne, l’infezione distrugge i tessuti (un processo noto come necrosi) appena sotto la pelle, così come i muscoli e gli organi. Oltre alle lesioni e ai sintomi influenzali, la persona colpita può avvertire un dolore intenso apparentemente sproporzionato rispetto alle lesioni visibili, che possono sembrare simili al legno. La pelle delle aree colpite può essere rossa o viola e, con l’avanzare della malattia, le aree diventano gonfie e dolorose. Un caso di fascite necrotizzante su tre è fatale. Le persone che hanno un’altra malattia che sopprime il sistema immunitario sono più suscettibili.

10 sintomi di MRSA 15

Osteomielite

Il dolore alle ossa lunghe delle gambe può essere un sintomo dell’osteomielite da MRSA, un’infezione ossea che può colpire anche le braccia o la schiena. Oltre al dolore agli arti, le persone affette da osteomielite possono avvertire una temperatura elevata. Possono anche avere brividi o sentire calore, dolore e gonfiore intorno all’osso. I batteri entrano solitamente nell’osso da una ferita aperta, da un intervento chirurgico o da una lesione.

10 sintomi di MRSA 17

Polmonite da MRSA

Una persona che sviluppa questa patologia secondaria presenta sintomi simili a quelli di una polmonite generale, come febbre, tosse, dolore al petto e mancanza di respiro. Altri sintomi della polmonite da MRSA includono bassa temperatura, vomito e nausea, affaticamento e confusione. La tosse può produrre catarro o pus. La polmonite indotta da MRSA può portare alla necrosi.

10 sintomi di MRSA 19