Sintomi e trattamenti dello stridore

Home / Articoli / Sintomi e trattamenti dello stridore

Sintomi e trattamenti dello stridore

Lo stridore si riferisce a un suono acuto ma udibile che si sente talvolta durante la respirazione se il flusso d’aria è forzato attraverso un passaggio d’aria ristretto. È piuttosto comune e considerato un sintomo grave. Lo stridore viene talvolta definito respirazione musicale o ostruzione extra-toracica delle vie aeree. Di solito, l’interruzione del flusso d’aria si verifica nella scatola vocale o nella laringe, o nella trachea. Questa condizione si verifica più spesso nei bambini che negli adulti.

Tosse, bava e vomito

Quando un bambino inghiotte un oggetto estraneo, si può iniziare a sentire il respiro stridulo. Ciò è particolarmente vero quando l’oggetto si incastra nella parte superiore delle vie aeree. Alcuni sintomi comuni dello stridore sono tosse, bava e vomito. Quando si verificano questi sintomi, significa che l’ostruzione delle vie aeree sta già influenzando la respirazione del bambino. Pertanto, il primo trattamento consiste nel fornire al bambino l’ossigeno necessario. Poi bisogna localizzare l’oggetto e identificarlo. È possibile farlo attraverso un esame di imaging, come una radiografia. Se non è possibile estrarre l’oggetto manualmente, potrebbe essere necessario sottoporre il bambino a un intervento chirurgico.

Sintomi e trattamenti dello stridore 1

Suoni dello stridore nei neonati

Un sintomo comune che si può notare nei neonati è la comparsa di suoni respiratori stridenti. Questo sintomo si manifesta quando i tessuti che circondano la laringe collassano. È comune nei neonati anche se non hanno altri problemi di salute. Lo stridore si manifesta come un suono rapido e basso che si sente quando il bambino inspira. Di solito, la condizione si sviluppa qualche tempo dopo la nascita. Nella maggior parte dei casi, non richiede un trattamento poiché scompare con la maturazione del bambino. Quando il bambino raggiunge i 18 mesi, il sintomo potrebbe essere già scomparso. In caso contrario, è importante consultare un medico e far controllare il bambino.

Sintomi e trattamenti dello stridore 3

Corde vocali paralizzate nei neonati

Lo stridore può manifestarsi anche come paralisi delle corde vocali. Quando un neonato presenta stridore, è necessario consultare un neonatologo o un pediatra. Questi medici possono verificare la presenza di malattie neurologiche o di difetti cardiaci. Queste possono essere la causa della paralisi, che è eccezionalmente pericolosa per la vita. Se si nota questo sintomo, è necessario portare il bambino dal medico per sottoporlo a diversi esami. Se i risultati non mostrano altre ragioni per lo stridore del bambino, non c’è da preoccuparsi. Probabilmente la causa del problema sono i passaggi d’aria.

Sintomi e trattamenti dello stridore 5

Disfunzione delle corde vocali

Un altro sintomo di stridore è la disfunzione delle corde vocali. Questo è anche uno dei motivi principali per cui si sente il respiro negli adulti. Quando si verifica una disfunzione delle corde vocali, significa che alcune parti di esse smettono di funzionare correttamente. Ciò provoca un’ostruzione delle vie aeree superiori, che causa lo stridore. Poiché la causa principale è solitamente lo stress, esistono diverse opzioni di trattamento. Queste includono l’evitare i fattori di stress, la consulenza e l’apprendimento di tecniche di respirazione.

Sintomi e trattamenti dello stridore 7

Gonfiore delle vie aeree superiori

Il gonfiore delle vie aeree superiori è un altro sintomo comune dello stridore. Può verificarsi a causa di un trauma o di una lesione al collo o alle vie aeree. Oppure un oggetto rimane incastrato nella gola o nel naso. Questo sintomo può comparire anche a causa dell’inalazione di fumo o dell’ingestione di una sostanza tossica. Se soffrite di questo sintomo e pensate che sia indice di stridore, rivolgetevi a un professionista. Il medico può indirizzarvi a uno specialista dell’orecchio, del naso e della gola. Questo specialista può somministrare un’iniezione o un farmaco orale che aiuterà a ridurre il gonfiore. Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico al collo per rimuovere l’ostruzione.

Sintomi e trattamenti dello stridore 9

Difficoltà di respirazione

Un sintomo dello stridore a cui prestare attenzione è la difficoltà a respirare. Quando si inala un oggetto estraneo e si verifica questa situazione, è bene considerarla un’emergenza. Rivolgetevi immediatamente a un medico se iniziate ad avere difficoltà respiratorie. Questo vale soprattutto se voi o il paziente state già diventando blu o avete perso conoscenza. In alcuni casi, tuttavia, è possibile consultare un medico anche in casi non urgenti. Ciò avviene quando lo stridore si accompagna ad altri sintomi come la febbre.

Sintomi e trattamenti dello stridore 11

Rumori respiratori insoliti

Se si avvertono rumori respiratori insoliti, anche questo potrebbe essere un indice di stridore. I medici sono soliti ascoltare i suoni respiratori dei pazienti per valutare la posizione dell’ostruzione delle vie aeree. Quando si tratta di respirazione, i medici possono prendere in considerazione diversi fattori. Questi includono la frequenza del suono, la presenza di altri sintomi e altro ancora. A volte è difficile per i medici distinguere tra respiro sibilante e stridore. Questo vale soprattutto per i bambini. Tuttavia, un esame accurato e una valutazione della storia respiratoria del paziente possono essere utili. Ciò consentirà ai medici di determinare la condizione effettiva. Quindi potranno somministrare il trattamento appropriato.

Sintomi e trattamenti dello stridore 13

Infezione batterica causata da infiammazione

Una persona che soffre di stridore può anche presentare un’infiammazione causata da un’infezione batterica. È possibile notare l’infiammazione nella parte superiore della gola o nella parte posteriore della bocca. Quando la causa dell’infiammazione è un batterio o un virus, potrebbe essere necessario un approccio diverso. L’infiammazione dei tessuti che ricoprono la trachea può essere indice di stridore. Un tipo specifico di batterio ne è solitamente la causa, il batterio H. influenza. Per il trattamento, potrebbe essere necessario assumere antibiotici. Questo è il modo migliore e più efficace per superare la condizione.

Sintomi e trattamenti dello stridore 15

Massa nelle vie respiratorie

Un altro sintomo di stridore è la comparsa di una massa nelle vie aeree. Un bambino potrebbe avere un emangioma sottoglottico. Si tratta di un tipo di massa costituita per lo più da vasi sanguigni. Questa massa si sviluppa rapidamente nei primi mesi di vita del bambino. I sintomi compaiono quando il bambino ha 3-6 mesi di vita. In alcuni casi, il bambino può superare il problema. La massa può iniziare a ridursi dopo il primo anno di vita del bambino. Se ciò non accade, potrebbe essere necessario sottoporre il bambino a un intervento chirurgico. Questo vale soprattutto se l’ostruzione è già grave.

Sintomi e trattamenti dello stridore 17

Trachea bloccata

L’ultimo sintomo di stridore è la trachea ostruita. In alcuni casi, infatti, una vena o un’arteria bloccano completamente la trachea. Questo causerebbe lo stridore e anche gli altri sintomi. In questi casi, il paziente deve essere operato per risolvere il problema. Se si avverte questo o altri sintomi di stridore, è bene rivolgersi a un medico. È la cosa migliore da fare piuttosto che aspettare che il disturbo scompaia da solo. Tenete presente che le opzioni terapeutiche dipendono dallo stato di salute e dall’età del paziente. Inoltre, il trattamento dipende dalla gravità del disturbo.

Sintomi e trattamenti dello stridore 19