Domande sull’infortunio alla PCL

Home / Articoli / Domande sull’infortunio alla PCL

Domande sull’infortunio al PCL

Il legamento crociato posteriore, noto anche come PCL, si trova nel ginocchio. È un legamento di grandi dimensioni che collega il femore alla tibia. Sebbene sia simile al legamento crociato anteriore, il PCL è molto più grande e si trova nella parte posteriore del ginocchio anziché in quella anteriore. Sebbene sia relativamente poco frequente, questo legamento può lacerarsi e causare danni da lievi a gravi al ginocchio. Se avete subito una lesione del PCL, probabilmente avete molte domande, soprattutto sul trattamento e sul recupero.

Cause

La causa più comune di un infortunio al PCL è un forte impatto mentre il ginocchio è in posizione piegata. Gli incidenti automobilistici in cui il ginocchio sbatte contro il cruscotto sono una causa comune di strappo della PCL. Può verificarsi anche durante una serie di attività sportive, in particolare il calcio e il calcetto. Anche una caduta sul ginocchio può provocare una lesione di questo legamento. Le lesioni del PCL possono verificarsi a chiunque subisca un colpo abbastanza forte in questa parte del ginocchio.

Domande sull'infortunio alla PCL 1

Sintomi

I sintomi di uno strappo o di una lesione del PCL possono non essere così evidenti come quelli di altre lesioni del ginocchio. Ad esempio, quando il legamento crociato anteriore si rompe, molte persone sentono un suono schioccante seguito da un forte dolore. Nel caso di una lesione della PCL, in genere non si avverte alcun rumore. Il dolore è generalmente lieve e ricorda quello di una semplice lesione o stiramento del ginocchio. Tuttavia, se non trattati, il dolore e il gonfiore peggiorano e questo dovrebbe indicare alla parte lesa che c’è un problema più grave. Altri sintomi di una lesione del PCL sono la difficoltà a camminare e l’instabilità del ginocchio.

Domande sull'infortunio alla PCL 3

Diagnosi del problema

Se si sospetta una lesione della PCL, è bene rivolgersi al proprio medico. Il medico può eseguire degli esami per determinare la lesione in base al movimento del ginocchio. Uno strumento chiamato artrometro può misurare la tenuta del legamento. La diagnostica per immagini, come le radiografie e le risonanze magnetiche, può mostrare l’entità della lesione e l’eventuale rottura di pezzi di osso durante l’evento.

Domande sull'infortunio alla PCL 5

Classificazione della lesione

Le lesioni della PCL possono essere gravi o lievi a seconda delle circostanze. Per questo motivo, i medici hanno sviluppato un sistema di classificazione delle lesioni. I gradi da uno a quattro includono lacerazioni parziali o danni completi alla PCL e la presenza di lesioni ai legamenti del ginocchio correlate. La classificazione delle lesioni aiuta i medici a determinare i percorsi di trattamento e terapia appropriati per le lesioni.

Domande sull'infortunio alla PCL 7

Trattamenti

La gravità della lesione determina il trattamento. Le lesioni di grado I e II spesso richiedono un trattamento a domicilio che comprende riposo, elevazione, applicazione regolare di ghiaccio e l’uso di una stecca o di un tutore. Le lesioni più gravi possono richiedere inizialmente l’uso di stampelle, seguite da sedute di fisioterapia. Alcune lesioni gravi richiedono un intervento chirurgico, ma si tratta di un caso raro. Per favorire una corretta guarigione, il riposo e il ghiaccio sul ginocchio sono i migliori trattamenti iniziali.

Domande sull'infortunio alla PCL 9

Prevenzione dell’infortunio al PCL

È difficile prevedere questo tipo di lesione, poiché di solito si verifica accidentalmente. Piccole modifiche alla posizione del sedile dell’auto possono essere utili in caso di incidente, ma anche questo è improbabile. Se praticate sport e siete soggetti a problemi al ginocchio, prendete in considerazione l’idea di indossare un tutore per proteggere il ginocchio. Le persone che soffrono di lesioni croniche al PCL o di altri problemi al ginocchio dovrebbero prestare maggiore attenzione quando intraprendono attività faticose come la pratica di sport e le escursioni.

Domande sull'infortunio alla PCL 11

Intervento chirurgico

Solo le lesioni più gravi della PCL comportano un intervento chirurgico. Le persone che hanno problemi cronici possono beneficiare di un intervento chirurgico per prevenire danni ripetuti. Gli interventi per stringere i legamenti che si sono allentati nel tempo a causa di una lesione possono aiutare a riportare il ginocchio alla sua normale funzionalità. In caso di strappi gravi, in cui un pezzo di osso si è rotto, il chirurgo potrebbe dover rimettere l’osso al suo posto.

Domande sull'infortunio alla PCL 13

Legamenti del ginocchio

Nel ginocchio sono presenti quattro legamenti: ACL, PCL, MCL e LCL. Questi legamenti circondano tutti i lati del ginocchio e ne facilitano la normale funzione. Le lesioni gravi possono coinvolgere più di uno di questi legamenti. In questi casi, il paziente può richiedere un lungo trattamento e una lunga riabilitazione e spesso un intervento chirurgico. Il ginocchio è una parte essenziale della gamba, quindi è facile capire perché una lesione di uno qualsiasi di questi legamenti possa inibire seriamente la normale funzione del ginocchio.

Domande sull'infortunio alla PCL 15

Recupero dalla lesione del PCL

La durata del recupero dipende dalla classificazione della lesione. I casi chirurgici hanno tempi di recupero più lunghi. Una volta completata la guarigione, i pazienti devono iniziare un regime di terapia fisica. La terapia fisica può durare da un paio di settimane a molti mesi, a seconda della gravità e dei progressi compiuti.

Domande sull'infortunio alla PCL 17

Prevenzione di lesioni future

La corretta guarigione di una lesione alla PCL è un fattore importante per prevenire problemi futuri. Se il paziente continua a svolgere le attività che hanno causato la lesione, deve indossare sempre un tutore o altri dispositivi di protezione. Anche il proseguimento degli esercizi di fisioterapia può migliorare il movimento e rafforzare il ginocchio.

Domande sull'infortunio alla PCL 19