Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia

Home / Articoli / Anatomia / Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia

Quello che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia

La vasectomia è efficace nel prevenire la gravidanza, anche se è solo la quarta forma di controllo delle nascite più utilizzata negli Stati Uniti, dopo i preservativi, i contraccettivi orali e la legatura delle tube. La vasectomia è più veloce, più sicura, più economica e altrettanto efficace della legatura delle tube, con meno complicazioni, tuttavia rimane meno popolare.

Anatomia e procedura

Lo sperma viene prodotto nei testicoli . Da lì, viaggia verso l’epididimo, un tubo arrotolato che si collega ai vasi deferenti. Gli spermatozoi maturano e acquistano motilità durante il viaggio attraverso l’epididimo. Il vaso deferente spinge lo sperma attraverso l’uretra, dove si unisce ad altri liquidi ghiandolari per l’eiaculazione sotto forma di sperma. Durante una vasectomia, il vaso deferente viene diviso, parzialmente rimosso, cicatrizzato o tagliato in modo da chiudere il tubo.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 1

Tipi di vasectomia

Ci sono due tipi di vasectomia . Nella vasectomia convenzionale, il medico pratica piccole incisioni su entrambi i lati dello scroto per raggiungere i vasi deferenti. Nella vasectomia senza bisturi, il medico pratica una piccola incisione sulla pelle e allunga delicatamente l’apertura per raggiungere i vas deferen. Il metodo senza bisturi guarisce più rapidamente e lascia poche cicatrici.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 3

Efficacia a lungo termine

La vasectomia è considerata permanente, anche se circa lo 0,24% degli uomini richiede un secondo intervento. Un uomo non è considerato sterile finché l’analisi del seme mostra che non contiene spermatozoi o solo rari spermatozoi non mobili. Sebbene un’analisi del seme negativa sia un’indicazione di sterilità, il rischio di gravidanza è ancora uno su 2000 dopo una vasectomia riuscita.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 5

Fertilità subito dopo l’intervento

L’uomo può riprendere la normale attività sessuale subito dopo l’intervento, ma i medici raccomandano di utilizzare un’altra forma di controllo delle nascite Gli spermatozoi possono rimanere nei vasi deferenti per mesi dopo l’intervento l’unico modo per essere sicuri che l’uomo sia sterile è analizzare il liquido seminale. La sterilità viene solitamente confermata circa tre mesi dopo l’intervento.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 7

Inversione di tendenza

Sebbene la vasectomia sia considerata permanente, l’inversione è possibile . Circa il 6% di tutti gli uomini che si sottopongono a vasectomia, alla fine desiderano invertirla. I motivi sono molteplici. Spesso è perché hanno una nuova compagna e hanno cambiato idea sul desiderio di avere figli. Oppure, a volte, una coppia decide di volere altri figli. La vasectomia inversa riapre il vaso deferente in modo che lo sperma possa nuovamente attraversarlo.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 9

Permanenza

La vasectomia è procedura elettiva che causa sterilità maschile . Sebbene l’inversione della vasectomia sia possibile, non sempre ha successo, soprattutto se è stato diversi anni dall’intervento iniziale . La vasectomia ha conseguenze significative e gli uomini sono incoraggiati a comunicare con le loro partner quando decidono se sottoporsi alla vasectomia.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 11

Cose da considerare

Dopo una vasectomia, ci sono opzioni di fertilità diverse dall’inversione . Il prelievo di sperma e la fecondazione in vitro sono possibili in quanto i testicoli producono ancora spermatozoi, ma possono essere costosi e non sempre hanno successo. Prima di scegliere la vasectomia, le coppie devono considerare lo stato riproduttivo della donna. Se le probabilità di rimanere incinta sono basse, la necessità di una vasectomia si riduce.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 13

Controindicazioni

Ci sono nessuna controindicazione alla vasectomia . Detto questo, le preoccupazioni per le vasectomie eseguite nello studio medico sono maggiori rispetto a quelle eseguite in sala operatoria. Queste possono sorgere se il medico ha difficoltà a isolare i vasi deferenti durante l’esame di valutazione o se il paziente ha subito un precedente intervento chirurgico ai testicoli o una neoplasia. Alcuni medici hanno anche preoccupazioni etiche riguardo all’esecuzione dell’intervento su uomini giovani che non hanno figli o che hanno una partner attualmente incinta o che non è d’accordo con la decisione.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 15

Rischi

La vasectomia è una procedura sicura, ma presenta alcuni rischi . Alcuni uomini hanno una reazione infiammatoria chiamata granuloma spermatico che può causare la formazione di un nodulo tenero sotto la pelle. I testicoli e l’area circostante possono diventare doloranti o teneri. Di solito questo fenomeno si risolve entro il primo anno dall’intervento, ma in alcuni uomini dura molto di più. Raramente, i vasi deferenti ricrescono, il che può portare a una gravidanza non pianificata.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 17

Recupero

La vasectomia è una procedura ambulatoriale, il che significa che gli uomini possono tornare a casa subito dopo . Gli uomini devono riposare il giorno dell’intervento ed evitare qualsiasi attività faticosa o sollevamento di carichi pesanti. La maggior parte degli uomini può tornare al lavoro entro uno o tre giorni e riprendere la normale attività entro una settimana. L’attività sessuale regolare può riprendere circa una settimana dopo l’intervento, ma ricordate che la coppia deve utilizzare una forma di controllo delle nascite aggiuntiva per alcuni mesi.

Ciò che ogni uomo dovrebbe sapere sulla vasectomia 19