Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari

Home / Articoli / Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari

Molte persone notano forme strane che si spostano quando muovono gli occhi. Nella maggior parte dei casi, questi “floaters” sono grigi o neri e assomigliano a macchie, fili, ragnatele o linee ondulate. I floaters si allontanano rapidamente quando si cerca di metterli a fuoco. Molte condizioni e fattori portano alla comparsa dei floaters oculari, ma pochissime sono emergenze mediche. Anche se esistono trattamenti, non sempre sono necessari.

Lampi e galleggianti

Occasionalmente, accanto ai floaters possono comparire lampi o strisce di luce. Alcuni li descrivono come simili alle stelle che possono comparire dopo un trauma cranico. I lampi possono comparire nell’arco di alcune settimane, anche se in alcuni casi possono durare per diversi mesi. Sebbene i lampi e i floaters siano tecnicamente sintomi distinti, in genere derivano da condizioni simili. Inoltre, poiché spesso compaiono insieme, i flash possono eclissare i floaters

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 1

Età

Una delle cause principali dei floaters e dei flash oculari è l’età. Il vitreo è la sostanza gelatinosa che riempie gli occhi. Normalmente, questo liquido aiuta gli occhi a mantenere la loro forma rotonda ed è per lo più trasparente. Con l’invecchiamento, il vitreo inizia a ridursi. Quando si restringe, diventa più filante e queste stringhe possono proiettare ombre sugli occhi, causando i floaters. All’interno del vitreo ci sono milioni di fibre sottili che si attaccano alla retina. Quando il vitreo si restringe, le fibre tirano la retina e spesso si staccano, il che può causare un aumento del numero di floaters che una persona vede.

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 3

Infiammazione oculare

Uveite è un termine generale che descrive molte condizioni infiammatorie che colpiscono lo strato intermedio del tessuto della parete oculare, l’uvea. Molte di queste sono infezioni di qualche tipo, ma anche tossine nocive, problemi autoimmuni e traumi fisici possono causare problemi. Le varie forme di uveite presentano numerosi sintomi e i floaters sono estremamente comuni. Di solito, i floaters compaiono quando la malattia causa il rilascio di cellule infiammatorie nel vitreo.

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 5

Danno oculare

Anche i danni oculari possono provocare lo sviluppo di floaters. La maggior parte dei traumi danneggia il vitreo, con conseguente distacco, emorragia o infiammazione. Occasionalmente, i floaters oculari compaiono a seguito di una grave lesione. Colpi frequenti alla testa o all’occhio possono causare il distacco o la lacerazione della retina. I soggetti che praticano sport da combattimento e che subiscono spesso traumi alla testa o all’occhio sono particolarmente soggetti a queste lesioni.

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 7

Procedure oculistiche e farmaci

Alcune procedure mediche richiedono un’iniezione direttamente nel vitreo degli occhi. A volte, queste iniezioni intravitreali possono causare la formazione di bolle d’aria. Finché l’occhio non assorbe le bolle, queste appaiono come galleggianti, che a volte persistono per settimane. Gli oftalmologi ricorrono alla chirurgia vitreoretinica per trattare patologie come la degenerazione maculare, l’uveite e i fori maculari. Ironia della sorte, a volte i medici ricorrono alla chirurgia vitreoretinica anche per rimuovere i floaters.

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 9

Condizioni correlate

Alcune condizioni che causano i floaters e i flash oculari sono meno evidenti di altre. Ad esempio, il diabete può portare a varie patologie oculari come la retinopatia diabetica e l’edema maculare diabetico. La retinite da citomegalovirus (CMV) è una malattia grave che compare spesso insieme a malattie del sistema immunitario come l’AIDS. Il CMV invade la retina e inizia a danneggiare i recettori della luce che permettono la vista. Pur essendo in genere indolore, la retinite provoca la comparsa di macchie e di galleggianti. Le infezioni da CMV nei soggetti sieropositivi possono essere pericolose per la vita se non vengono trattate precocemente e richiedono quindi un intervento medico il prima possibile.

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 11

Altri fattori di rischio

Oltre alle malattie e agli eventi responsabili delle infiammazioni oculari, alcuni fattori di rischio possono aumentare la probabilità che una persona le sviluppi. Uno dei maggiori fattori di rischio è l’età. I soggetti di età superiore ai 50 anni hanno maggiori probabilità di soffrire di galleggianti oculari, e la probabilità aumenta significativamente per le persone di età superiore agli 80 anni. Un altro fattore di rischio fondamentale è la miopia, che è la causa più comune di problemi alla vista per le persone sotto i 40 anni. Anche le persone che hanno subito un intervento di cataratta possono sviluppare i floaters e altri problemi visivi.

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 13

I floaters come emergenza medica

La maggior parte dei floaters sono un problema minore e finiscono per depositarsi sul fondo dell’occhio e scomparire dalla vista. Tuttavia, alcuni segnali possono indicare che i floaters sono il risultato di una condizione medica grave che richiede un’assistenza di emergenza. Altri segnali importanti sono un aumento improvviso del numero di galleggianti, lampi di luce e dolore agli occhi. Tutti questi sintomi suggeriscono un distacco della retina, che deve essere trattato rapidamente per evitare la perdita della vista.

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 15

Trattamento

Poiché la maggior parte dei floaters non è dannosa, i medici tendono a non trattarli direttamente, optando invece per il trattamento della patologia sottostante. Tuttavia, se i floaters interferiscono con la vista di una persona, i medici hanno alcune opzioni. La procedura più comune è la vitrectomia. In questa procedura, i medici inseriscono un ago cavo nell’occhio e rimuovono il vitreo, sostituendolo con acqua salata. Si tratta tuttavia di una procedura invasiva che può causare effetti collaterali come emorragie e lacerazioni della retina.

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 17

Trattamento laser

Negli ultimi anni, i medici sono passati a utilizzare una procedura chiamata vitreolisi laser. È più sicura della vitrectomia perché non è altrettanto invasiva. Un tecnico utilizza una macchina per proiettare un laser nell’occhio, attraverso la pupilla, e sui floaters. In questo modo i floaters vengono separati o distrutti completamente, liberando la vista del paziente. Nei pazienti di età inferiore ai 45 anni, tuttavia, i floaters tendono ad essere troppo vicini alla retina perché questa procedura possa eliminarli in modo sicuro. In generale, i rischi della terapia laser includono danni alla retina

Cause, sintomi e trattamenti dei floaters oculari 19