Cause e trattamenti delle pupille dilatate

Home / Articoli / Cause e trattamenti delle pupille dilatate

Cause e trattamenti delle pupille dilatate

La dilatazione della pupilla è una risposta normale e sana a una serie di possibili stimoli. Ad esempio, la pupilla dovrebbe dilatarsi e diventare più grande al buio, mentre si restringe quando c’è molta luce. Tuttavia, una serie di problemi può far sì che la pupilla rimanga dilatata anche in aree ben illuminate. I medici si riferiscono a questa condizione come midriasi, anche se alcuni esperti medici usano midriasi come termine generale per qualsiasi caso di dilatazione delle pupille, anche quelle naturali. Alcuni campi utilizzano il termine “pupilla dilatata” per indicare le pupille midriatiche dovute a condizioni specifiche.

Midriasi unilaterale episodica benigna

La midriasi unilaterale episodica benigna è una condizione insolita che può causare la dilatazione di una pupilla. I soggetti affetti da questa condizione possono manifestare ulteriori sintomi durante la dilatazione della pupilla. Il mal di testa è comune, così come la visione offuscata e la sensibilità alla luce. Anche le persone che soffrono spesso di emicrania possono sviluppare un episodio benigno di midriasi unilaterale. La condizione spesso non è grave, anche se può essere necessario un esame medico per verificare che non vi sia una condizione o una lesione sottostante.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 1

Farmaci

Molti farmaci e droghe contengono sostanze che possono causare la dilatazione delle pupille. Queste sostanze, gli anticolinergici, impediscono ad alcune sostanze chimiche di raggiungere gli occhi, i muscoli e le ghiandole. Prima di alcuni esami, il medico o l’optometrista possono usare midriatici per dilatare intenzionalmente le pupille del paziente. Questo permette al medico di esaminare la retina e le altre strutture in profondità dell’occhio. La midriasi può durare anche 24 ore. Altri farmaci che possono causare la dilatazione degli occhi sono gli antistaminici, i decongestionanti e gli antidepressivi.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 3

Lesioni

In alcuni casi, le lesioni oculari provocano la midriasi. Di solito ciò avviene in seguito a una lesione grave e penetrante che danneggia l’iride. Lesioni di questo tipo possono anche causare una forma irregolare della pupilla. I traumi da corpo contundente possono danneggiare i nervi che controllano le pupille o l’iride, impedendo agli occhi di dilatarsi e restringersi correttamente in risposta ai livelli di luce. Queste lesioni si verificano talvolta durante interventi medici come la chirurgia della cataratta o il trapianto di cornea.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 5

Condizioni cerebrali

Molte malattie, disturbi, lesioni e altre condizioni che colpiscono il cervello possono avere un impatto diretto sull’occhio e portare alla midriasi. Le condizioni che provocano un aumento della pressione intracranica, come ictus o traumi, spesso si ripercuotono sugli occhi, causando midriasi o “pupilla dilatata” La neuropatia del nervo cranico è una condizione che deriva da un danno graduale dei nervi che vanno agli occhi. In genere, i soggetti affetti da neuropatia del nervo cranico sviluppano anche altri sintomi legati agli occhi, come una diminuzione della vista.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 7

Pupilla di Adie

Alcune persone nascono con un raro disturbo neurologico, la pupilla di Adie o pupilla tonica. Questa condizione fa sì che la pupilla di un occhio sia più grande dell’altro. Inoltre, la pupilla colpita è spesso lenta a reagire alla luce e può non restringersi affatto. La pupilla di Adie può anche causare riflessi tendinei scarsi o assenti. I medici non conoscono la causa della pupilla di Adie, anche se molti associano la condizione a traumi, cattiva circolazione sanguigna, interventi chirurgici o infezioni.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 9

Ossitocina

Il corpo umano produce un ormone chiamato ossitocina. Tra le altre cose, l’ossitocina svolge un ruolo nella riproduzione sessuale, nel parto e nel legame sociale. In genere, il corpo rilascia ossitocina durante le interazioni sociali o fisiche intime. Quando gli esseri umani vedono una persona che ritengono attraente o quando sperimentano un’interazione sociale positiva, le loro pupille si dilatano. L’ossitocina è l’ormone responsabile della dilatazione delle pupille. Se qualcosa fa aumentare drasticamente i livelli di ossitocina nell’organismo, si può verificare una midriasi.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 11

Piante

Anche se sembra strano, alcune piante possono provocare midriasi in chi le tocca o le consuma. In particolare, le piante della famiglia delle belladonna, come la belladonna, l’erba di Natale e la tromba d’angelo, possono causare la dilatazione della pupilla. Ciò è dovuto a composti organici chiamati tropani. Se una persona ha tagli o ferite sulle mani e tocca una pianta di belladonna, è possibile che i tropani entrino nel suo organismo. Questo può avere diversi effetti, tra cui la midriasi è uno dei meno gravi. In caso di sovraesposizione o consumo eccessivo, i sintomi includono convulsioni, coma e morte.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 13

Aniridia

Raramente, una persona nasce con una condizione in cui l’iride è completamente assente. Questa condizione, l’aniridia congenita, dà l’impressione di una pupilla completamente dilatata perché non c’è l’iride. Inoltre, l’iride è la parte dell’occhio responsabile della regolazione della quantità di luce che entra nell’occhio. Senza iride, i soggetti affetti da aniridia sviluppano un’intensa sensibilità alla luce. L’aniridia colpisce di solito entrambi gli occhi, che presentano problemi significativi come il glaucoma e la cataratta.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 15

Trattamento

Il problema di fondo che provoca la midriasi determina il trattamento e la necessità o meno di farlo. Alcuni casi di midriasi sono asintomatici e non causano problemi, quindi non richiedono alcun trattamento. Tuttavia, se la dilatazione pupillare è caratterizzata anche da sensibilità alla luce o da altri problemi, il medico può consigliare lenti a contatto opache o occhiali da sole specializzati per la sensibilità alla luce. Nel caso dei farmaci, il medico può semplicemente ordinare al paziente di interromperne l’assunzione o di trovare un’alternativa. Le condizioni più rare richiedono piani di trattamento specializzati e specifici.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 17

Consultare un medico

Può essere difficile accorgersi quando le proprie pupille si dilatano. Per questo motivo, può anche essere difficile associare altri sintomi alla dilatazione delle pupille. Per esempio, il mal di testa o le vertigini da soli spesso non sono segni di un problema sottostante. Tuttavia, se i sintomi si manifestano durante una dilatazione pupillare anomala, potrebbe esserci un problema di fondo. Le persone con dilatazione pupillare accompagnata da sintomi frequenti o gravi possono richiedere l’intervento di un medico.

Cause e trattamenti delle pupille dilatate 19