Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità

Home / Articoli / Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità

Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità

I disturbi di personalità colpiscono tra il 10 e il 15% della popolazione mondiale. Il Disturbo Schizoide di Personalità (DPS) è meno comune degli altri; è una condizione cronica che dura tutta la vita e che porta le persone a evitare di stringere relazioni personali strette e a minimizzare le interazioni con gli altri.

Caratteristiche del disturbo schizoide e di personalità

Il disturbo schizoide è uno dei 10 disturbi di personalità, ma tutti condividono quattro caratteristiche fondamentali:

  • Modelli di pensiero distorti
  • Risposte emotive problematiche
  • Difficoltà interpersonali
  • Controllo degli impulsi sotto o sovra regolato

Le persone con disturbi di personalità si discostano dalle aspettative culturali nei loro sentimenti, modi di pensare e comportamenti e spesso incolpano gli altri dei loro problemi. Gli individui con ScPD non solo sono distacco dalle relazioni sociali ma esprimono anche poche emozioni ed evitano qualsiasi attività che possa comportare una vicinanza emotiva.

Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità 1

Gruppi di disturbi di personalità

I ricercatori dividono i disturbi di personalità in tre cluster : A, B e C, a seconda dei sintomi. Lo ScPD rientra nel cluster A, insieme al disturbo paranoide di personalità e al disturbo schizotipico di personalità. Comportamenti e pensieri atipici ed eccentrici sono caratteristiche comuni di queste condizioni, insieme alla goffaggine e al ritiro sociale. Per essere diagnosticata, una persona deve sperimentare una compromissione funzionale o un disagio soggettivo a causa di questi sintomi.

Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità 3

Caratteristiche del Disturbo di Personalità

Una persona con ScPD mostra una limitata capacità di relazionarsi con gli altri. Esordisce nella prima età adulta, si manifesta più spesso tra gli uomini e può essere più frequente in presenza di una storia familiare di primo grado di schizofrenia o disturbo schizotipico di personalità . Circa la metà delle persone diagnosticate dai medici ha avuto anche un episodio depressivo maggiore o presenta uno degli altri disturbi di personalità, come quello borderline, paranoide, schizotipico o evitante.

Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità 5

Sintomi di ScPD

Le persone affette da ScPD possono sperimentare un varietà di sintomi alcuni di questi si manifestano durante l’infanzia:

  • Preferisce stare da solo
  • Difficoltà a provare piacere
  • Nessun piacere nelle relazioni strette
  • Scarso desiderio di fare sesso con un’altra persona
  • Mancanza di umorismo, indifferenza o freddezza emotiva
  • Mancanza di obiettivi o di motivazione
  • Difficoltà a esprimere le emozioni, compresa la rabbia

Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità 7

Segni esteriori di ScPD

Le persone con ScPD si preoccupano poco di ciò che gli altri pensano di loro e hanno un modello di indifferenza verso gli altri che dura tutta la vita. Le lodi e le critiche hanno scarso effetto. Queste persone appaiono spesso distaccate, egocentriche o socialmente inette agli occhi degli altri. Gli appuntamenti e il matrimonio sono eventi rari. Molti preferiscono passare il tempo da soli, partecipando ad attività e hobby solitari Esperienzesensoriali le cose che gli altri trovano piacevoli, come passeggiare su una spiaggia o osservare un tramonto colorato, sono meno piacevoli per una persona con ScPD.

Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità 9

Fattori di rischio per ScPD

Le cause della ScPD sono sconosciute, ma le persone con una storia familiare di questo disturbo hanno maggiori probabilità di svilupparlo. Anche le persone affette da schizofrenia o da disturbo schizotipico di personalità hanno un rischio maggiore. I ricercatori ritengono che una combinazione di fattori genetici e ambientali nella prima infanzia porti allo sviluppo del disturbo. Gli studi dimostrano che le persone con caregiver emotivamente freddi o trascuranti possono avere maggiori probabilità di sviluppare il disturbo di personalità schizotipica.

Cause e sintomi del disturbo schizoide di personalità 11

Diagnosi

Le prime fasi del processo diagnostico comprendono un’anamnesi completa e un esame fisico. Questo permette al medico di escludere la causa dei sintomi medici sottostanti. Alcuni medici possono indirizzare i loro pazienti a un professionista della salute mentale per un’ulteriore valutazione. Per ottenere una diagnosi di ScPD, la persona deve presentano almeno quattro dei sintomi delineati nel DSM-5, le linee guida dell’American Psychiatric Association.

Le persone con ScPD hanno un abuso di alcol o droghe, comportamenti autodistruttivi o violenti, autolesionismo o altri disturbi mentali. Possono avere una mancanza di produttività e difficoltà a mantenere un lavoro. Come per altri disturbi di personalità, chi evita di sottoporsi a un trattamento per il proprio ScPD ha un rischio maggiore di ricovero in ospedale.

Tutti e tre i disturbi si presentano con una limitata capacità di relazionarsi socialmente con gli altri e una mancanza di espressione emotiva. Tuttavia, a differenza degli altri due disturbi, è improbabile che le persone con ScPD presentino sintomi di paranoia o allucinazioni. Gli individui con disturbo schizotipico di personalità o schizofrenia, ad esempio, hanno pensieri sconclusionati o vaghi.

La sclerosi multipla è un disturbo che generalmente non migliora nel tempo. Gli studi dimostrano che le persone affette da questo disturbo spesso non cercano un trattamento a causa della loro tendenza a isolarsi. Le tecniche terapeutiche comuni, come la terapia del colloquio, sono di solito inefficaci perché queste persone hanno difficoltà a entrare in contatto con il terapeuta. Alcuni riescono bene nella terapia di gruppo. Gli amici e i familiari possono essere di grande supporto limitando le loro aspettative di connessione emotiva e intimità.