10 sintomi della clamidia

Home / Articoli / 10 sintomi della clamidia

10 sintomi della clamidia

La clamidia è una malattia a trasmissione sessuale (STD) causata da un batterio. Infetta uomini e donne di tutte le età, ma è più comune nei giovani adulti. La clamidia è spesso definita una malattia sessualmente trasmissibile silenziosa perché molti ospiti sono asintomatici e, se i sintomi compaiono, tendono a essere lievi o indicativi di condizioni non correlate. La buona notizia è che la clamidia è facile da trattare una volta diagnosticata l’infezione. Tuttavia, se non viene individuata, può causare una malattia infiammatoria pelvica e danni riproduttivi a lungo termine. L’identificazione precoce dei sintomi è fondamentale per ottenere la prognosi migliore.

Perdite vaginali

La clamidia è famosa per i suoi sintomi silenziosi, che sono abbastanza sottili da passare inosservati. Per le donne, uno dei segni più comuni ed evidenti della clamidia sono le perdite anomale. Sebbene i sintomi varino, questa infezione è tipicamente associata a perdite giallastre dall’odore forte. Poiché la clamidia si moltiplica lentamente, possono essere necessarie diverse settimane o addirittura mesi prima che i sintomi si sviluppino completamente.

10 sintomi della clamidia 1

Sanguinamento vaginale

Le donne affette da clamidia possono avere un sanguinamento vaginale inaspettato tra i cicli mestruali regolari o dopo un rapporto sessuale. Questo sintomo può presentarsi come spotting, ma il sanguinamento può anche essere piuttosto pesante. Le donne affette da questa malattia sessualmente trasmissibile possono anche avere periodi più lunghi e mestruazioni più pesanti. Un medico può stabilire se mestruazioni irregolari e sanguinamenti inattesi sono motivo di preoccupazione.

10 sintomi della clamidia 3

Rapporti sessuali dolorosi

I casi più gravi di clamidia possono causare rapporti sessuali dolorosi, soprattutto per le donne. Il batterio che causa la clamidia infiamma l’utero, la cervice e il rivestimento vaginale, con conseguente irritazione della pelle, gonfiore e sensibilità. Le donne che avvertono rapporti sessuali dolorosi dovrebbero rivolgersi a un medico per escludere la clamidia e altri problemi di salute.

10 sintomi della clamidia 5

Problemi urinari (donne)

Alcune donne affette da clamidia hanno difficoltà a urinare. Il bisogno di urinare può presentarsi improvvisamente o più spesso del solito, un problema definito come urgenza urinaria. L’individuo infetto può anche avvertire una sensazione di bruciore o un dolore lieve o moderato mentre si scarica. L’urina che fuoriesce può essere torbida o avere un odore insolito. In rari casi, può essere presente del sangue, segno di un’infezione avanzata.

10 sintomi della clamidia 7

Scarico del pene

Gli uomini presentano segni visibili di clamidia più spesso delle donne, anche se le infezioni asintomatiche sono abbastanza comuni. Il sintomo più frequentemente riferito è lo scolo penieno. Questo liquido acquoso o mucoide può essere chiaro o nebbioso ed è facile da distinguere dallo sperma.

10 sintomi della clamidia 9

Minzione dolorosa (uomini)

La minzione dolorosa è uno dei sintomi più comuni negli uomini affetti da clamidia. Quasi la metà degli uomini affetti da clamidia riferisce questo sintomo. Il disagio urinario è dovuto all’infiammazione e all’irritazione della pelle che si sviluppa quando i batteri invadono l’uretra. Il dolore è solitamente lieve o moderato, ma può essere grave nei casi avanzati.

10 sintomi della clamidia 11

Dolore e gonfiore ai testicoli

Negli uomini, le infezioni da clamidia possono causare dolore testicolare unilaterale, tenerezza e gonfiore. I soggetti possono avvertire un disagio costante o intermittente che va da un dolore sordo a un’intensa pulsazione. Il dolore testicolare è tipicamente associato a infezioni gravi, che possono causare sterilità e complicazioni a lungo termine.

10 sintomi della clamidia 13

Gonfiore anale

Le infezioni rettali da clamidia colpiscono uomini e donne. Questa condizione si sviluppa tipicamente in seguito a un rapporto anale, ma il batterio può essere trasmesso anche sulle mani o per bocca. I sintomi includono dolore anale, gonfiore rettale e movimenti intestinali fastidiosi.

10 sintomi della clamidia 15

Febbre di basso grado

Uomini e donne che sono stati esposti alla clamidia possono notare i sintomi generali di un’infezione, come affaticamento, nausea o febbre di basso grado. Nelle donne, la febbre è talvolta accompagnata da dolore addominale o pelvico. Questo sintomo secondario è meno comune negli uomini.

10 sintomi della clamidia 17

Congiuntivite

Il batterio che causa la clamidia può colpire anche gli occhi in seguito all’esposizione a fluidi corporei infetti. Starnuti, condivisione di asciugamani e contatto con gli occhi sono alcuni dei metodi di trasmissione più comuni. I sintomi di questa infezione sono arrossamento, dolore e secrezione acquosa. Grazie agli antibiotici, la congiuntivite legata alla clamidia è diventata meno diffusa; tuttavia, un tempo era una delle principali cause di cecità nei paesi in via di sviluppo.

10 sintomi della clamidia 19