10 fatti importanti sulla vaginite

Home / Articoli / 10 fatti importanti sulla vaginite

10 fatti importanti sulla vaginite

La vaginite è una condizione comune in cui la vagina si infiamma e si irrita e spesso presenta sintomi come una sensazione di prurito e perdite anomale. Diversi fattori possono causare l’infiammazione, tra cui uno squilibrio batterico nella vagina o un’infezione. A volte, una condizione cutanea preesistente può causare la vaginite. Esistono diversi tipi di questa patologia, con sintomi e trattamenti differenti. Alcune persone sono più a rischio di contrarre questa patologia rispetto ad altre.

Sintomi comuni

I sintomi possono variare. Di solito, si verifica uno scarico anomalo che può avere un odore sgradevole. La quantità di perdite può essere maggiore del solito e di colore diverso. Spesso si verificano dolore o prurito della pelle all’interno e intorno alla vagina e la minzione può essere dolorosa. Se la vagina è molto irritata, possono verificarsi anche delle perdite di sangue.

10 fatti importanti sulla vaginite 1

Cause della vaginite

Spesso la condizione è causata da un’infezione da lievito chiamata mughetto. I soggetti colpiti noteranno uno scarico denso e bianco e prurito. In alternativa, la causa può essere un’infezione batterica, che in questo caso prende il nome di vaginosi batterica. Questa versione spesso provoca perdite con un caratteristico odore di pesce. Può anche essere causata da malattie a trasmissione sessuale come la tricomoniasi, la clamidia e la gonorrea. Anche il lavaggio della pelle della vagina con prodotti aggressivi o molto profumati e la doccia vaginale possono causare la vaginite.

10 fatti importanti sulla vaginite 3

Fattori di rischio

Alcune persone sono più soggette di altre. Le donne in gravidanza o in menopausa possono sviluppare più frequentemente la vaginite a causa dei cambiamenti ormonali. Alcuni farmaci, tra cui alcuni antibiotici, rendono più probabile lo sviluppo della patologia. Anche le donne affette da diabete presentano un rischio maggiore. Altri fattori di rischio sono i contraccettivi, come spermicidi e dispositivi IUD.

10 fatti importanti sulla vaginite 5

Diagnosi

Per la diagnosi di vaginite, il medico chiede una descrizione dei sintomi ed esamina l’anamnesi della donna. Può eseguire un esame vaginale per cercare segni visivi di vaginite, come infiammazione o secrezione. In presenza di perdite, il medico può raccogliere un campione da analizzare in laboratorio. Anche l’analisi del livello di pH del fluido all’interno della vagina può aiutare la diagnosi, identificando il tipo e la corretta opzione di trattamento.

10 fatti importanti sulla vaginite 7

Trattamento della vaginite

Spesso la condizione si risolve da sola, ma a volte i farmaci possono accelerare la guarigione. Per esempio, i medici possono prescrivere farmaci antifungini per un’infezione da lievito. I farmaci sono spesso disponibili sotto forma di pessari o creme da applicare all’interno e intorno alla vagina. Se il disturbo è dovuto ai cambiamenti ormonali associati alla menopausa, il medico può prescrivere un supplemento di estrogeni per prevenire problemi futuri.

10 fatti importanti sulla vaginite 9

Rimedi casalinghi

Alcuni tipi di vaginite richiedono l’assunzione di farmaci, ma le infezioni da lievito possono spesso essere trattate a casa se la donna ha già familiarità con i sintomi ed è sicura che la causa sia questa. Creme e pessari possono essere acquistati in farmacia senza prescrizione medica e applicati a casa. Le donne con infezioni da lievito possono trovare sollievo anche con impacchi freddi, che possono ridurre l’irritazione e il prurito.

10 fatti importanti sulla vaginite 11

Prevenzione della vaginite

Alcune semplici misure possono aiutare a prevenire la vaginite. I detergenti per il corpo o i prodotti sanitari molto profumati possono irritare. Le donne dovrebbero evitare il douching, che può portare a squilibri batterici. Dopo aver usato la toilette, pulirsi da davanti a dietro può aiutare a prevenire l’ingresso di batteri nella vagina. Anche indossare biancheria intima in materiale traspirante, come il cotone, può ridurre il rischio di sviluppare il disturbo.

10 fatti importanti sulla vaginite 13

Complicazioni della vaginite

Fortunatamente, la maggior parte degli episodi di vaginite si risolve senza complicazioni. Tuttavia, la condizione può rendere più facile contrarre un’infezione a trasmissione sessuale a causa dell’irritazione della pelle intorno alla vagina. Le donne incinte affette da vaginosi batterica corrono il rischio di un parto prematuro e, in rari casi, di una diminuzione del peso del bambino alla nascita.

10 fatti importanti sulla vaginite 15

Vaginite e contraccezione

La vaginite può rendere più probabile la contrazione di una malattia a trasmissione sessuale. Per questo motivo, le donne affette da questa patologia dovrebbero prestare particolare attenzione all’uso di un metodo contraccettivo di barriera, come il preservativo, per proteggersi dalle IST. La vaginite può rendere il sesso scomodo e molte donne preferiscono evitare i rapporti fino a quando la condizione non si risolve. I lubrificanti possono rendere il sesso più confortevole e ridurre l’irritazione.

10 fatti importanti sulla vaginite 17

Quando rivolgersi al medico

Le donne che non hanno mai avuto una vaginite dovrebbero consultare un medico prima di cercare di curarla da sole, per confermare la diagnosi ed escludere altre cause. Anche qualsiasi odore forte o di pesce deve essere valutato da un medico. Le donne dovrebbero rivolgersi a un medico anche se ritengono che i loro sintomi siano dovuti a un’infezione a trasmissione sessuale. Se la condizione non migliora nonostante i farmaci, potrebbe essere necessario un ulteriore approfondimento medico.

10 fatti importanti sulla vaginite 19