Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire?

Home / Articoli / Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire?

Cosa provoca i calcoli biliari e come posso prevenirli?

I calcoli biliari possono passare inosservati. Per un organo così piccolo, chi avverte un dolore alla cistifellea può passare dal non sapere che esiste all’esserne acutamente consapevole. Molte persone hanno i calcoli biliari e molte persone non riferiscono di avere alcun problema con essi. I calcoli risiedono nella cistifellea, un organo a forma di pera situato sotto il fegato, e tendono a non causare complicazioni. È quando i calcoli biliari si bloccano nel dotto biliare comune, ostruendo il flusso dei fluidi digestivi, che si verificano le complicazioni. Le cause dei calcoli biliari possono essere molteplici.

Quali sono le cause dei calcoli biliari?

I calcoli biliari possono essere costituiti da colesterolo non disciolto o da un eccesso di una sostanza presente nella bile, la bilirubina. Come abbiamo detto in precedenza, la maggior parte delle persone che soffrono di calcoli biliari non proveranno mai dolore alla cistifellea e potranno vivere la loro vita ignorandoli. Per coloro che non sono così fortunati, i calcoli biliari possono colpirci quando meno ce lo aspettiamo. Esistono tuttavia diverse cause di calcoli biliari che possiamo esaminare nel tentativo di prevenire un attacco alla cistifellea.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 1

Squilibrio della bile

Si ritiene che i calcoli biliari si formino a causa di squilibri chimici della bile all’interno della cistifellea. La bile è un fluido di colore verde o giallo scuro che viene prodotto dal fegato della maggior parte dei mammiferi e agisce come aiuto alla digestione nell’intestino tenue. Dopo essere stata prodotta dal fegato, la bile passa alla cistifellea per essere immagazzinata e rilasciata. Esistono due tipi di squilibri biliari comuni: Colesterolo e Bilirubina.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 3

Livelli elevati di colesterolo

Quattro calcoli biliari su cinque sono costituiti da colesterolo, per cui i calcoli a base di colesterolo sono i più comuni. Appaiono di colore giallo e si formano quando la bile contiene troppo colesterolo che il fegato è in grado di sciogliere. Quando il fegato espelle più colesterolo che bile, questo squilibrio tende a provocare i calcoli biliari.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 5

Troppa bilirubina

Conosciuti anche come calcoli biliari pigmentati, questi più rari calcoli biliari di colore marrone scuro o nero si formano quando la bile contiene un eccesso di bilirubina. La bilirubina è un pigmento biliare che si forma durante la naturale degradazione dell’emoglobina, più comunemente nota come globuli rossi. Se il vostro corpo produce una quantità eccessiva di bilirubina, è possibile che abbiate problemi al fegato. Malattie come la cirrosi epatica possono essere responsabili di un eccesso di bilirubina, ma anche disturbi del sangue e infezioni del tratto sono noti per causare risultati simili.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 7

Cibi ricchi di grassi e trasformati

Una dieta scorretta è una delle cause più comuni di calcoli biliari. Quando viene diagnosticata la presenza di calcoli biliari o di problemi alla cistifellea, il medico vi sottoporrà a una dieta a basso contenuto di grassi. Gli alimenti ricchi di grassi sono responsabili di una grande percentuale di calcoli biliari che finiscono per causare problemi. Cibi come formaggio, patatine fritte, burro, pancetta e pizza possono scatenare un attacco alla cistifellea. Il buon vecchio colesterolo colpisce ancora.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 9

Peso e obesità

In qualche modo legati a una dieta ricca di grassi o fortemente elaborata, i pazienti in sovrappeso o obesi hanno maggiori probabilità di soffrire di calcoli biliari rispetto alle controparti più sane. Anche se le ragioni per cui l’obesità è un fattore di rischio per i calcoli biliari non sono chiare e non sono ancora scientificamente provate, gli scienziati ritengono che abbia molto a che fare con il fegato che elabora il colesterolo in eccesso. D’altra parte, anche una rapida perdita di peso può essere un fattore causale.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 11

Problemi alla cistifellea

Alcuni organi sono strutturati in modo sbagliato. In alcuni casi di calcoli biliari, la causa può essere dovuta a una cistifellea malformata o disfunzionale piuttosto che a fattori esterni. Se la cistifellea ha problemi di funzionamento, al suo interno e intorno ad essa può formarsi un accumulo molto concentrato di bile. Si formano così calcoli biliari che possono bloccare l’ingresso dalla cistifellea al dotto biliare.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 13

Storia familiare e genetica

Anche i fattori genetici, come il modo in cui il nostro corpo si è formato o la semplice composizione del nostro DNA, possono causare i calcoli biliari. I calcoli biliari sono più frequenti nelle donne, ad esempio, che hanno il doppio delle probabilità di soffrirne rispetto agli uomini. Questo perché un eccesso di estrogeni può aumentare i livelli di colesterolo nella bile, che può quindi formare calcoli biliari. I medici tendono a chiedere se si ha una storia familiare di problemi alla cistifellea o di calcoli biliari. Purtroppo le malattie della cistifellea possono essere genetiche.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 15

Chi è più a rischio di calcoli biliari?

Esistono diversi fattori di rischio per i calcoli biliari che sono in gran parte fuori dal nostro controllo. Alcuni di questi fattori di rischio sono:

  • Genere: Le donne hanno il doppio delle probabilità di sviluppare calcoli biliari rispetto agli uomini
  • Gravidanza: L’eccesso di estrogeni può creare un eccesso di colesterolo che, a sua volta, può formare calcoli biliari
  • Età: gli ultrasessantenni hanno maggiori probabilità di sviluppare calcoli biliari o problemi alla cistifellea a causa del colesterolo

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 17

Cosa posso fare per prevenire i calcoli biliari?

Sebbene non si possa fare nulla per prevenire i fattori di rischio sopra citati, è possibile adottare alcune misure per cercare di prevenire i calcoli biliari. Alcune delle misure che si possono adottare per cambiare le proprie possibilità sono:

  • Dieta: Passare a una dieta a basso contenuto di grassi ridurrà le probabilità che i calcoli biliari creino un problema. Eliminare gli alimenti problematici può essere un modo eccellente per perdere peso in modo costante. Perdere peso in modo costante ridurrà anche i fattori di rischio.
  • Alcool: Un consumo eccessivo di alcolici provoca danni al fegato. I danni al fegato creano un eccesso di bilirubina che si forma in calcoli biliari, causando ittero e una serie di altre condizioni.
  • Stile di vita: Apportare lievi modifiche allo stile di vita può funzionare a lungo termine. L’esercizio fisico vi manterrà motivati e in salute. Mangiare pasti regolari impedirà di saltare la produzione sporadica di bile e bere più acqua migliorerà di dieci volte la salute generale.

Quali sono le cause dei calcoli biliari e come si possono prevenire? 19