Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia

Home / Articoli / Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della bilharziosi

La bilharzia è una grave malattia causata da parassiti. Conosciuta anche come schistosomiasi o febbre delle lumache, questa malattia è tecnicamente causata da vermi piatti parassiti, ma sono le lumache d’acqua dolce a rilasciare questi parassiti. Comune alle aree del Sud America, dell’Asia e dell’Africa, la bilharzia colpisce milioni di persone in tutto il mondo. I bambini che giocano in acque contaminate e i pescatori sono particolarmente a rischio di contrarre la bilharziosi. Alcuni farmaci possono trattare queste condizioni. Senza i farmaci, la condizione può peggiorare fino a includere condizioni pericolose per la vita come il cancro alla vescica e l’insufficienza epatica. Per saperne di più su questa malattia tropicale, continuate a leggere.

Come si contrae la bilharziosi?

Quando i parassiti vengono trasmessi da alcune lumache d’acqua dolce, possono vivere nell’acqua senza un ospite umano per circa due giorni o 48 ore. Se un adulto o un bambino entra in contatto con quest’acqua sporca, può contrarre i parassiti, che entrano nei suoi vasi sanguigni. Quando il lavoro matura, produce uova che l’uomo rilascerà nelle proprie urine e feci. Anche il semplice camminare nell’acqua contaminata da questi parassiti può portare a contrarre la malattia. Naturalmente, anche la pesca, il nuoto e i bagni in acque contaminate rappresentano un rischio sostanziale. Il problema principale è che questi vermi possono letteralmente penetrare nella pelle umana per entrare nel flusso sanguigno.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 1

Sintomi precoci della Bilharzia

Molte persone non avvertono sintomi per un certo periodo di tempo dopo aver contratto questi parassiti, ma esiste una serie di sintomi precoci che in genere compaiono entro un mese o un mese e mezzo. I primi sintomi includono una sensazione di malessere generale e una leggera eruzione cutanea. L’eruzione cutanea compare più comunemente in prossimità del sito di ingresso dei parassiti nell’organismo. L’eruzione cutanea può simulare altri tipi di eruzioni cutanee o la scabbia.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 3

Altri sintomi iniziali della Bilharzia

Alcune persone sviluppano i sintomi della Bilharzia entro due settimane dalla contrazione dei vermi. Sintomi come diarrea, dolori, febbre e tosse non sono rari. Possono anche iniziare a comparire alla soglia delle 10 settimane. Il problema, naturalmente, è che questi sintomi possono imitare molte altre condizioni, per cui chi ne soffre potrebbe inizialmente non considerare la Bilharzia. Le persone che vivono in aree in cui questo parassita è comune, tuttavia, dovrebbero sospettare che il parassita possa essere la causa della malattia.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 5

Complicazioni

L’ideale sarebbe ottenere il trattamento necessario non appena si presentano i primi sintomi. Con il passare del tempo, questi parassiti possono causare problemi di salute più gravi se non vengono trattati. Con il tempo, i vermi adulti e le loro uova possono diffondersi in altre aree del corpo. Se si diffondono alla colonna vertebrale o al cervello, possono causare convulsioni, infiammazioni dolorose e persino paralisi. Se non trattati per un periodo prolungato, possono causare danni ai reni e condizioni potenzialmente letali come il cancro della vescica e l’insufficienza epatica.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 7

La Bilharzia è contagiosa?

Gli esseri umani possono diffondere i parassiti, ma solo se passano le uova dalle loro urine o feci nell’acqua, dove possono colpire le lumache d’acqua dolce. È quando le lumache rilasciano i parassiti che diventano pericolosi per l’uomo. Un essere umano infetto non è contagioso per un altro essere umano. Questa malattia si diffonde attraverso l’acqua contaminata, a differenza di molti altri problemi parassitari come la scabbia o i pidocchi.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 9

Che cos’è la febbre di Katayama?

La febbre associata alla Bilharzia è nota come febbre di Katayama. Spesso è difficile da diagnosticare per gli operatori sanitari, ma può manifestarsi dopo l’infezione da parassiti. Questa febbre può manifestarsi entro mesi o addirittura settimane dalla contrazione dei vermi. È caratterizzata da febbre, debolezza e letargia, dolore addominale, prurito e ingrossamento di fegato e milza. La febbre si manifesta se i vermi si diffondono nei polmoni del paziente.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 11

Come viene diagnosticata la Bilharzia?

Gli operatori sanitari possono determinare se un individuo è affetto da bilharzia se notano la presenza delle uova nelle feci. Sebbene esistano diverse tecniche per analizzare le feci, nella maggior parte dei Paesi in cui questa malattia è diffusa, l’esame microscopico è il mezzo più pratico per fare questa diagnosi. In alcuni casi, viene effettuata una biopsia del tessuto per determinare la presenza di uova. Se si notano le uova, si può proporre un trattamento.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 13

Il trattamento

Un breve ciclo di farmaci può risolvere la malattia. Può anche aiutare i malati che hanno sopportato la malattia per un lungo periodo. Tuttavia, potrebbero essere necessari altri trattamenti se la bilharziosi ha causato altre condizioni di salute come danni ai reni e così via. È bene ricordare che i farmaci non impediscono di contrarre nuovamente la bilharziosi a causa dell’acqua contaminata.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 15

Dove è più comune la bilharziosi?

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno riferito che circa due milioni di persone in tutto il mondo soffrono di Bilharzia in qualsiasi momento. È considerata la seconda malattia parassitaria più comune al mondo dopo la malaria. Particolarmente diffusa nelle zone tropicali e subtropicali, la Bilharzia tende a essere un problema in luoghi come il Brasile, il Venezuela, la valle del fiume Nilo in Sudan e in Egitto, alcune zone del Nord Africa, l’Indonesia, il Laos, la Cambogia e altri luoghi del Sud-Est asiatico. Sebbene questi parassiti possano colpire chiunque di qualsiasi età, spesso colpiscono le popolazioni di bambini che sono esposti ad acqua non pulita.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 17

Prevenzione

Il modo principale per evitare di contrarre questa malattia è quello di non entrare in contatto con acqua contaminata da parassiti. In alcuni luoghi in cui la bilharziosi è comune si stanno avviando progetti per uccidere le lumache che rilasciano questi vermi nell’acqua. In alcune aree, si stanno introducendo nell’acqua i gamberi di fiume per tenere sotto controllo le popolazioni di lumache. Inoltre, i centri di ricerca stanno cercando di creare un vaccino valido per questo parassita, in grado di impedirgli di maturare nell’organismo e di provocare la sua distruzione.

Comprendere i sintomi, le cause e i trattamenti della Bilharzia 19