Cause della rottura del tendine d’Achille

Home / Articoli / Cause della rottura del tendine d’Achille

Cause della rottura del tendine d’Achille

Il tendine di Achille è un cordone di tessuto sul dorso del piede che collega i muscoli del polpaccio all’osso del tallone. La rottura del tendine d’Achille si verifica quando viene allungato troppo o quando l’individuo compie un movimento improvviso. Durante la rottura, alcune persone sentono un suono schioccante e poi avvertono un dolore acuto nella parte inferiore della gamba e nella parte posteriore della caviglia. Alcune persone non avvertono alcun sintomo quando subiscono la rottura del tendine d’Achille, mentre altre accusano un forte dolore e gonfiore e possono perdere la capacità di stare in piedi sul piede leso, di piegare il piede verso il basso o di spingere quando si cammina.

Sport intensi

Sebbene chiunque possa subire una rottura del tendine d’Achille, questa si verifica più spesso nelle persone che praticano sport. La corsa intensa, i salti, le partenze e le soste improvvise rendono gli atleti più vulnerabili. Per proteggersi, le persone che praticano sport dovrebbero assicurarsi di rafforzare e allungare il muscolo del polpaccio fino a quando non sentono una trazione evidente. Dovrebbero inoltre evitare di rimbalzare durante lo stretching e praticare esercizi di rafforzamento dei polpacci. Chi pratica sport ad alto impatto dovrebbe variare la propria routine di allenamento per evitare di sottoporre i tendini di Achille a uno stress costante. La chiave è evitare di sovraccaricare questo muscolo e aumentare l’intensità dell’allenamento lentamente, non più del 10% a settimana. Qualsiasi dolore deve essere immediatamente esaminato.

Cause della rottura del tendine d'Achille 1

Caduta

Gli anziani sono un gruppo vulnerabile ben noto quando si tratta di lesioni legate alle cadute. Secondo l’American Bone Health, oltre il 30% degli adulti di 65 anni e più negli Stati Uniti cade ogni anno. Le cadute sono anche la principale causa di lesioni non mortali, ricoveri e decessi in questa fascia demografica. La rottura del tendine d’Achille è più frequente nelle persone di età compresa tra i 30 e i 50 anni. In genere è il risultato di una caduta, e l’80% di queste cadute avviene durante la partecipazione a sport ricreativi.

Cause della rottura del tendine d'Achille 3

Caduta in una buca

Il rischio di subire una rottura del tendine d’Achille ha poco a che fare con lo sport o con fattori interni al corpo. Molte persone scivolano, inciampano o inciampano senza cadere quando entrano in una buca del marciapiede o della strada. Questo può causare la rottura completa del tendine, a seconda della torsione improvvisa del piede al momento dell’impatto. Si tratta di un pericolo a cui la maggior parte delle persone non può prepararsi. L’unico modo per prevenire questi incidenti è stare attenti all’ambiente circostante, sapere dove si mettono i piedi e indossare scarpe protettive.

Cause della rottura del tendine d'Achille 5

Iniezioni di steroidi

I medici possono decidere di trattare lesioni e altre condizioni iniettando steroidi nell’articolazione della caviglia per ridurre il dolore e l’infiammazione. Anche il dolore alle anche, ai gomiti, alla colonna vertebrale, alle ginocchia, al polso o alla spalla può essere trattato in questo modo. Le strutture sanitarie spesso limitano il numero di iniezioni che un paziente può ricevere in un anno per trattare condizioni come l’artrite reumatoide, la gotta, la borsite o la tendinite. Gli steroidi possono indebolire i tendini vicini e i medici hanno associato questo trattamento alla rottura del tendine d’Achille.

Cause della rottura del tendine d'Achille 7

Antibiotici

Sebbene i ricercatori non siano sicuri di cosa facciano gli antibiotici per causare la tendinite, ci sono prove significative che possono portare a rotture. Gli antibiotici hanno avuto questo effetto nel tendine di Achille, nella spalla e nella mano. Le agenzie di regolamentazione hanno lanciato un avvertimento su questo potenziale pericolo alle persone di età superiore ai 60 anni che hanno subito un trapianto di polmone, cuore o rene e che assumono corticosteroidi come terapia post-operatoria.

Cause della rottura del tendine d'Achille 9

Obesità

Le persone obese corrono un rischio maggiore di cadere e rompersi le ossa perché subiscono un deterioramento della densità ossea e della massa muscolare maggiore rispetto a chi mantiene un peso sano. Il peso in eccesso, inoltre, sollecita maggiormente i tendini. Per decenni si è pensato che le persone più pesanti avessero ossa più sane perché sostenevano un peso maggiore. Sebbene questo possa essere vero fino a un certo punto, le ricerche dimostrano che anche il grasso addominale ha un impatto negativo sulla forza delle ossa e dei muscoli. È più tossico del grasso presente in altri punti del corpo e può aumentare l’infiammazione. Molte ricerche si concentrano sull’impatto del sovrappeso sul sistema cardiovascolare e su altre malattie.

Cause della rottura del tendine d'Achille 11

Sesso e attività sessuale

Gli uomini sono cinque volte più soggetti alla rottura del tendine d’Achille rispetto alle donne. Ciò può essere in parte legato al maggior numero di uomini che praticano sport ricreativi rispetto alle donne, o al fatto che gli uomini sono attivi nella loro vita quotidiana. Gli uomini hanno anche maggiori probabilità di rompere il tendine d’Achille durante l’attività sessuale. La posizione dei piedi e delle caviglie e lo sforzo che alcuni uomini esercitano sui tendini durante il sesso li espongono a un rischio maggiore di lesioni.

Cause della rottura del tendine d'Achille 13

Età

L’età comune per la rottura del tendine d’Achille è compresa tra i 30 e i 50 anni. Ciò accade principalmente perché i tendini più vecchi perdono forza. Con l’avanzare dell’età, il tendine d’Achille si assottiglia e diventa più debole e più suscettibile alle lesioni. Anche i fasci di fibre del tendine si irrigidiscono con l’età. L’invecchiamento porta a una minore resistenza alle lesioni da attività ripetitive che coinvolgono la caviglia e il tallone.

Cause della rottura del tendine d'Achille 15

Corsa in salita

Chi corre o si allena su superfici collinari è a rischio di rottura del tendine d’Achille. A seconda della pendenza della collina, un atleta può allungare il tendine oltre i suoi limiti e romperlo. Correre in salita richiede all’individuo di lavorare più duramente per vincere la gravità. Chi corre in salita deve fare attenzione a non sporgersi troppo in avanti con la vita. In questo modo è più difficile usare correttamente i flessori dell’anca per sollevare il ginocchio quando si fa un passo in avanti e si perde l’equilibrio. Questa postura scomoda impedisce anche una spinta efficace da terra. Quando si corre in salita, invece, bisogna stare in piedi per prendere lo slancio necessario a far oscillare i muscoli e a fare il passo successivo.

Cause della rottura del tendine d'Achille 17

Dalla camminata alla corsa

Molti atleti devono affrontare la rottura del tendine d’Achille a causa dei movimenti improvvisi e a scatti che compiono durante gli sport agonistici, come la pallacanestro o il tennis. Per i giocatori sportivi, la rottura può verificarsi senza una lesione specifica e la maggior parte di essi non prova dolore ai tendini prima che si verifichi la rottura. La migliore difesa contro questo tipo di lesione è lo stretching dei muscoli del polpaccio più volte al giorno.

Cause della rottura del tendine d'Achille 19