Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori

Home / Articoli / Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori

Allattamento a TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori

Man mano che il mondo diventa sempre più connesso, i genitori scoprono un’infinità di nuovi modi di vedere se stessi e i propri figli. Stanno emergendo nuovi termini per descrivere le filosofie genitoriali, includere tutte le fasce demografiche e collegare i genitori in difficoltà alle risorse. Tutto ciò è positivo, ma può confondere le persone che non sanno cosa significhino queste parole o perché siano necessarie.

Co-genitorialità

La co-genitorialità è quando due persone che non hanno una relazione sentimentale lavorano insieme per crescere il loro bambino . I co-genitori possono essere due persone che hanno divorziato, che hanno avuto una gravidanza inaspettata o che hanno scelto di crescere un figlio insieme pur non essendo mai stati partner romantici. Quando i co-genitori sono rispettosi, cooperativi e solidali, i loro figli ottengono lo stesso senso vitale di sicurezza e amore che avrebbero da genitori coinvolti sentimentalmente.

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 1

Reparto perinatale

Condizioni di salute mentale come la depressione post-partum, la psicosi post-partum e l’ansia post-partum sono disturbi dell’umore perinatali e possono colpire genitori di ogni sesso. Se non trattati, questi disturbi possono rallentare il legame con il proprio figlio, causare gravi disagi e persino rappresentare un rischio per la sicurezza i genitori con gravi disturbi post-partum possono ricevere assistenza e trattamento .

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 3

Segni del bambino

I bambini tendono a padroneggiano il controllo dei muscoli delle mani prima di padroneggiare il linguaggio . Molti bambini possono iniziare a imparare il linguaggio dei segni tra i sei e i nove mesi, molto prima di poter parlare chiaramente. Il linguaggio dei segni può aiutare i bambini a sviluppare le capacità linguistiche, permettere a quelli con ritardi nello sviluppo di comunicare e ridurre le frustranti barriere comunicative. I genitori possono utilizzare il linguaggio dei segni più comune nel loro Paese o i segni semplificati dei neonati, molti dei quali sono condivisi da più culture e Paesi.

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 5

Allattamento al petto

il 19% delle persone transgender negli Stati Uniti sono genitori . Molte organizzazioni di genitori e operatori sanitari utilizzano il termine “allattamento al seno” per descrivere il processo di alimentazione del bambino con il latte prodotto dal proprio corpo. Altri termini correlati includono il latte dei genitori, le persone incinte e un linguaggio inclusivo che non presuppone che la persona che ha partorito o sta allattando un bambino si identifichi come donna o “madre” Questi termini si riferiscono ad ampi gruppi di persone e ai genitori che vogliono usarli: una singola madre può comunque riferirsi all’allattamento del proprio figlio come allattamento al seno.

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 7

Loro

Gli stereotipi di genere nell’infanzia possono limitare le ambizioni dei bambini e influiscono sulla loro fiducia . I genitori possono affrontare questo problema in molti modi.

Un’ opzione rara ma in crescita è quella di crescere un “theybie” . Tra questi vi sono il riferirsi al bambino come “loro” piuttosto che come “lui” o “lei”, l’usare un nome neutro e il rifiutarsi di rispondere a domande sul sesso assegnato al bambino. I sostenitori di questo metodo ritengono che ciò consenta al bambino di scegliere il proprio sesso durante la crescita.

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 9

Parto libero

Un parto libero è un parto senza intervento medico. Non è prevista la presenza di un medico o di un’ostetrica certificata e il parto può avvenire in un luogo lontano da qualsiasi ospedale. I sostenitori del freebirthing spesso fanno riferimento a crudeltà e maltrattamenti nei reparti di maternità un problema che la ricerca conferma esistere.

Il parto libero, tuttavia, comporta rischi significativi di morte materna o infantile . In alcuni luoghi è illegale partorire senza assistenza medica. I familiari di chi sta pensando di partorire liberamente dovrebbero discutere con rispetto le preoccupazioni e le alternative.

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 11

Adozione transrazziale

L’adottante transrazziale è un bambino adottato da genitori di razza diversa . Mentre molte famiglie amorevoli si formano in questo modo, gli adottati transrazziali possono sentirsi diversi sia dai loro genitori sia dalle persone della loro etnia. È importante che tutti i genitori che prendono in considerazione l’adozione si informino sulle esperienze degli adottati e ascoltino i sentimenti dei loro figli, soprattutto i genitori di adottati transrazziali.

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 13

Genitorialità dolce

La genitorialità dolce è una filosofia emergente che si concentra sul permettere ai bambini di prendere decisioni e di adottare un approccio più delicato nei confronti di capricci e comportamenti sbagliati. Sebbene alcuni genitori possano ritenere che la genitorialità dolce sia troppo emotiva e permissiva, la ricerca indica che le tecniche di educazione dolce possono portare a una migliore regolazione emotiva, a un migliore comportamento e a una migliore salute mentale .

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 15

Maternità intensiva

Il maternage intensivo è la tendenza delle madri a portano sulle loro spalle l’intero peso dello sviluppo dei loro figli . Possono sentirsi responsabili di sorvegliare costantemente i propri figli, di provvedere a tutte o a una parte significativa delle loro necessità materiali e di sacrificare il proprio sviluppo personale per sostenere i figli. La pressione di essere “perfette” può lasciare le madri esaurite e insoddisfatte. Anche se questo è comune per le madri a causa delle aspettative di genere, i genitori di qualsiasi sesso possono sperimentare questo tipo di pressione e di esaurimento. Il sostegno della comunità e della famiglia può essere prezioso.

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 17

TTC

I blog e i vlog sulla genitorialità sono diventati fonti popolari di intrattenimento e informazione. TTC è l’acronimo di “trying to conceive” (cercare di concepire) ed è uno dei tanti acronimi popolari nella blogosfera. Altri sono FTM (first-time mom), DC (darling child) e SAHM (stay-at-home mom).

TTC è un acronimo particolarmente comune nei blog dedicati alla FIV e all’infertilità . L’infertilità colpisce molti genitori e aspiranti tali, e questi blog offrono a chi sta lottando l’opportunità di trovare conforto e sostegno.

Allattamento al seno e TTC: una guida al nuovo vocabolario dei genitori 19