10 condizioni che influenzano la visione

Home / Articoli / 10 condizioni che influenzano la visione

10 condizioni che influenzano la vista

Mantenere gli occhi e la vista in buone condizioni va di pari passo con una buona salute generale. La dieta e lo stato di salute generale possono avere effetti inaspettati sulla vista. Molte patologie, tra cui quelle autoimmuni e neurologiche, possono causare disturbi visivi o addirittura la perdita completa della vista. Anche alcune malattie comuni possono avere un impatto sulla vista. Una diagnosi e un trattamento tempestivi per queste malattie sono importanti per prevenire la cecità totale o parziale.

Alta pressione sanguigna

Oltre a vari altri problemi di salute, l’ipertensione arteriosa può influire sulla vista e causare un tipo di malattia oculare chiamata retinopatia ipertensiva. Questa condizione può danneggiare i vasi sanguigni della retina e causare emorragie. La retina è la regione della parte posteriore dell’occhio responsabile della messa a fuoco delle immagini. L’ipertensione può anche causare l’ingrossamento della macula e del nervo ottico. Molte persone affette da retinopatia ipertensiva lieve non presentano sintomi: spesso i medici scoprono la condizione durante le visite oculistiche di routine. Tuttavia, le persone con retinopatia ipertensiva più avanzata possono lamentare visione offuscata o addirittura perdita della vista. Il modo migliore per gestire la condizione è tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

10 condizioni che influenzano la visione 1

Herpes zoster

Il virus della varicella causa l’herpes zoster. Provoca l’insorgenza di un’eruzione cutanea molto dolorosa e con vesciche. In alcuni casi, questa eruzione cutanea può svilupparsi sul viso e intorno agli occhi, provocando un gonfiore all’interno dell’occhio. Le persone affette da herpes zoster intorno agli occhi spesso soffrono di visione offuscata e sensibilità alla luce. Questa condizione richiede un trattamento tempestivo con farmaci antivirali. In caso contrario, l’occhio può subire cicatrici permanenti. L’herpes zoster nell’occhio può anche causare il glaucoma, che danneggia il nervo ottico.

10 condizioni che influenzano la visione 3

Sclerosi multipla

Spesso i disturbi visivi sono uno dei primi segnali della presenza di sclerosi multipla (SM). La sclerosi multipla è una patologia che colpisce il cervello e il midollo spinale per tutta la vita. Le persone con SM possono sviluppare una condizione chiamata neurite ottica. Un’infiammazione del nervo ottico può causare una visione offuscata o addirittura la perdita completa della vista. Tuttavia, spesso si tratta di una condizione temporanea. La SM può anche causare problemi di movimento degli occhi che, se non allineati, possono causare una visione doppia. Alcune persone sperimentano anche movimenti involontari degli occhi che fanno sembrare che gli oggetti si muovano o sobbalzino.

10 condizioni che influenzano la visione 5

Malattie del fegato

Uno dei sintomi delle malattie epatiche è la secchezza o il prurito agli occhi. Può anche causare la formazione di grumi grassi sulle palpebre. I problemi visivi associati alle malattie epatiche comprendono la visione offuscata e i floaters, che appaiono come macchie o fili che si muovono nel campo visivo di una persona o che rimangono fermi. Se una patologia epatica non viene trattata, può portare a problemi più gravi agli occhi, compresi danni a lungo termine al cristallino e alla cornea.

10 condizioni che influenzano la visione 7

Morbillo

Il morbillo è una malattia infantile poco frequente al giorno d’oggi, poiché sempre più bambini vengono vaccinati. Tuttavia, alcuni casi si verificano ancora. Nei Paesi in cui la maggior parte dei bambini non è vaccinata, il morbillo è una delle principali cause di cecità infantile. Quasi tutti i bambini affetti da morbillo sviluppano una congiuntivite. Il morbillo può anche causare cheratite, un’infezione corneale che provoca un temporaneo offuscamento della vista. Se non trattata, la cornea può subire ulcere e cicatrici che causano la perdita permanente della vista. In rari casi, il morbillo può causare neurite ottica, ovvero l’infiammazione del nervo ottico che può portare alla perdita della vista.

10 condizioni che influenzano la visione 9

Malattia di Lyme

La malattia di Lyme è un’infezione batterica diffusa all’uomo dalle zecche. Oltre a un’eruzione cutanea e ad altri sintomi, la malattia può influire sulla vista perché i batteri possono compromettere le capacità di imaging visivo del cervello. I disturbi visivi associati alla malattia di Lyme sono vari. Molte persone sperimentano una visione offuscata o doppia, e possono essere colpite costantemente o solo durante lo svolgimento di attività come la lettura. La patologia può anche causare sensibilità alla luce.

10 condizioni che influenzano la visione 11

Diabete

Il diabete è una condizione che dura tutta la vita e che rende le persone incapaci di produrre una quantità sufficiente di insulina, con conseguenti problemi di controllo dei livelli di zucchero nel sangue. Questa condizione può causare una complicazione chiamata retinopatia diabetica. Livelli elevati di zucchero nel sangue possono danneggiare i vasi sanguigni dell’occhio. Questa reazione è più probabile se la persona soffre anche di pressione alta. La retinopatia diabetica può provocare la comparsa di floaters, visione offuscata e perdita completa della vista. Alcune persone possono anche presentare macchie nere nella visione. La condizione è spesso curabile se presa in tempo.

10 condizioni che influenzano la visione 13

Lupus

Il lupus è una malattia che porta il sistema immunitario dell’organismo ad attaccare i tessuti sani. Provoca inoltre infiammazioni e gonfiori che possono interessare gli occhi. Il lupus può causare una condizione chiamata vasculite retinica che riduce l’afflusso di sangue alla retina e può causare la fuoriuscita di sangue e liquido nella retina o nella macula. La persona può quindi subire la perdita della visione centrale. Può anche verificarsi una sclerite, un’infiammazione dell’area bianca dell’occhio (la sclera). Questo può causare visione offuscata e sensibilità alla luce. Occasionalmente, una persona affetta da lupus può sviluppare una neurite ottica, un’infiammazione del nervo ottico che può causare la perdita della vista.

10 condizioni che influenzano la visione 15

Uveite

L’uveite è un disturbo autoimmune che colpisce la regione colorata dell’occhio, l’iride. Alcune persone soffrono di uveite da sola, anche se spesso si manifesta insieme ad altri disturbi autoimmuni. Può colpire anche la regione centrale dell’occhio. L’uveite provoca un’infiammazione e, di conseguenza, le persone affette da questo disturbo hanno spesso disturbi della vista. I sintomi visivi più comuni di questa patologia sono i floaters e l’offuscamento della vista.

10 condizioni che influenzano la visione 17

Artrite reumatoide

L’artrite reumatoide causa un’infiammazione cronica. Di solito si verifica nell’articolazione, ma può anche causare un’estrema secchezza degli occhi che, a sua volta, può danneggiare la cornea. In rari casi, la condizione può portare alla sclerite, in cui la parte bianca dell’occhio si infiamma e diventa dolorosa. La secchezza oculare grave spesso provoca l’offuscamento della vista. Anche la sclerite associata all’artrite reumatoide può causare visione offuscata e sensibilità alla luce.

10 condizioni che influenzano la visione 19