Anasarca: Edema generalizzato

Home / Articoli / Anasarca: Edema generalizzato

Anasarca: Edema generalizzato

L’edema è un gonfiore del corpo causato dall’accumulo eccessivo di liquidi nei tessuti. Quando la quantità di liquido in questo spazio è superiore a 2,5 o tre litri, il sintomo diventa evidente. Quando l’edema è estremo e generalizzato a tutto il corpo, si parla di anasarca. Questa condizione grave può essere pericolosa per la vita e spesso indica una patologia sottostante.

Edema e anasarca

L’edema tipicamente si manifesta con gonfiore ai piedi, alle mani e al viso . In molti casi è temporaneo e non richiede un trattamento. L’edema regolare può essere causato dalla ritenzione idrica, dallo stare seduti o in piedi per troppo tempo e dalle mestruazioni. Quando la causa è questa, l’edema generalmente scompare da solo. L’anasarca è più grave dell’edema normale. Invece di essere isolato a un arto o a una parte del corpo, coinvolge i tessuti di tutto il corpo e richiede un trattamento medico.

Anasarca: Edema generalizzato 1

Segni di edema

I primi segni di edema sono gli arti appaiono gonfi, gli indumenti sono troppo stretti l’impossibilità di togliere un anello dal dito o la pesantezza dell’arto. L’anasarca si verifica quando il gonfiore si estende a più aree del corpo. Può diventare difficile muovere le articolazioni interessate e la pelle può iniziare a sentirsi calda e tesa.

Anasarca: Edema generalizzato 3

Quali sono le cause dell’edema e dell’anasarca?

L’edema si verifica quando il liquido si sposta dallo spazio vascolare ai tessuti . Questo riduce il volume del sangue, che a sua volta riduce la quantità di liquido che raggiunge i tessuti. Quando ciò accade i reni iniziano a trattenere acqua e sodio. L’organismo utilizza parte di questo liquido extra per sostituire il volume sanguigno perso, ma questo fluido entra principalmente nei tessuti, causando l’edema. Il problema può peggiorare e progredire fino all’anasarca.

Anasarca: Edema generalizzato 5

Cause più comuni di anasarca

L’anasarca, o edema generalizzato grave, è più frequente nei casi di persone con insufficienza cardiaca, malattia renale o cirrosi . L’insufficienza cardiaca provoca edema agli arti inferiori, poiché le vene non riescono a riportare il sangue al cuore in modo efficiente. Questo tipo di edema migliora quando si sollevano le gambe. L’anasarca causato dall’insufficienza epatica o dalla malattia renale non cambia di carattere quando la persona sta in piedi o alza i piedi.

Anasarca: Edema generalizzato 7

Altri problemi di salute sottostanti

L’anasarca può anche derivare da coaguli di sangue, ustioni, sepsi, traumi reazioni allergiche, tumori, ostruzione linfatica, resezioni linfonodali e malnutrizione. Il trattamento precoce dell’edema, prima che progredisca in anasarca, può prevenire le complicazioni che ostacolano il recupero, tra cui la rottura della pelle, le infezioni e le ulcerazioni.

Anasarca: Edema generalizzato 9

Esami del sangue e delle urine

I medici spesso eseguono esami del sangue e delle urine su persone con anasarca per aiutare a determinare la causa sottostante. Questi includono un pannello metabolico completo, che può indicare la funzionalità epatica e renale misurando i livelli di elettroliti nel sangue, e l’analisi delle urine o la raccolta delle urine delle 24 ore per misurare l’albumina e le proteine nelle urine.

Anasarca: Edema generalizzato 11

Altra diagnostica

Altri strumenti diagnostici utilizzati per trattare l’anasarca sono ecografia per valutare i reni la risonanza magnetica è un esame che conferma l’insufficienza venosa e valuta il sospetto di coaguli o trombosi venosa profonda nei polpacci. L’angiografia a risonanza magnetica valuta la presenza di coaguli nella coscia o nel bacino. La risonanza magnetica è utile per valutare i problemi muscolo-scheletrici e la linfangiografia esamina il drenaggio linfatico se il medico sospetta un linfedema.

Anasarca: Edema generalizzato 13

Trattamento e gestione

Le persone che sviluppano l’anasarca richiedono un trattamento rapido, in particolare se hanno un’insufficienza cardiaca . I medici possono rimuovere da due a tre litri di liquidi nelle 24 ore senza influenzare significativamente il volume del sangue. La terapia diuretica è il trattamento di scelta, ma può portare a una deplezione del volume o a bassi livelli di potassio. Questi farmaci provocano un aumento della produzione di urina per favorire la perdita di liquidi. Anche la causa sottostante richiede un trattamento.

Anasarca: Edema generalizzato 15

Altri interventi

Altri interventi per l’anasarca sono di tipo meccanico e comprendono elevazione delle gambe e calze compressive anche se i pazienti affetti da arteriopatia periferica dovrebbero evitare questi metodi. Le misure preventive, tra cui lozioni e steroidi topici, aiutano a mantenere l’integrità della pelle. Una corretta cura della pelle è essenziale per evitare complicazioni come cellulite e dermatite.

Anasarca: Edema generalizzato 17

Prognosi

La prognosi dell’anasarca dipende in larga misura dalla causa sottostante . Alcune cause sono reversibili ma, nella maggior parte dei casi, l’anasarca è un segnale tardivo che indica che il problema è ormai superato. La maggior parte delle persone richiede il ricovero in ospedale per la diagnosi e il trattamento. Il recupero, quando possibile, è un processo lento.

Anasarca: Edema generalizzato 19