10 sintomi e trattamenti delle coliche

Home / Articoli / 10 sintomi e trattamenti delle coliche

10 sintomi e trattamenti delle coliche

Un neonato è un fascio di gioia. Crescono così in fretta che a volte non si ha idea di quanto sia prezioso il proprio bambino finché non è troppo tardi. Tuttavia, questo non significa che ogni secondo sia un arcobaleno e un cucciolo. I bambini sputano, fanno la cacca e piangono… molto! Potreste anche avere le coliche: è una condizione in cui il bambino piange e piange, a volte senza motivo. I sintomi iniziano di solito a poche settimane di vita e cessano verso i quattro-sei mesi. Invece di sentirvi frustrati e stressati quando il vostro bambino piange, provate a vedere se presenta uno di questi sintomi di colica. Non preoccupatevi, ci sono alcuni trattamenti che possono aiutare il bambino con le coliche.

Pianti intensi

Potreste notare che il vostro bambino ha una personalità con emozioni di fame, rabbia e così via. A volte, quando il bambino piange, ha grandi lacrime di coccodrillo e a volte solo un finto piagnisteo. Se il vostro bambino ha uno sfogo di pianto, vi chiederete cosa c’è che non va. Il pianto frequente ed eccessivo è il sintomo più comune delle coliche. Il vostro bambino potrebbe avere il viso arrossato a causa dell’intenso pianto, ma dal punto di vista della salute non c’è nulla che non vada nel vostro piccolo.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 1

Pianto nel tardo pomeriggio o alla sera

Ultimamente il vostro bambino sembra irritabile alla stessa ora del giorno? Dopo aver seguito la tradizionale lista di controllo della fame, del bagnetto e delle attenzioni, il vostro fagottino di gioia non è ancora contento. Potreste pensare che il vostro bambino sia solo stanco, ma continua a piangere per diversi minuti o addirittura per ore senza fare un pisolino. È tipico dei bambini affetti da questo disturbo comune piangere alla stessa ora nel tardo pomeriggio o alla sera a partire da poche settimane di vita e per i mesi successivi.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 3

Movimenti posturali

Un bambino che soffre di coliche non solo inizia a piangere senza motivo, ma si agita in continuazione. È frequente assistere a cambiamenti fisici della postura del bambino. Ad esempio, può stringere i pugni, tendere i muscoli addominali, avvicinare le ginocchia allo stomaco o inarcare la schiena.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 5

Interruzioni della routine

Durante i pochi mesi in cui il bambino soffre di coliche, i modelli di sonno e di alimentazione possono diventare irregolari. Gli attacchi di pianto possono interrompere quello che prima era un sonnellino o una poppata di routine. Tuttavia, un bambino sano continua a mangiare e a dormire nella quantità tipica, solo in un momento diverso del giorno o della notte. Se vi eravate appena abituati a un programma e ora è stato stravolto, siate pazienti; potrete comunque rimettervi in carreggiata nel giro di qualche settimana.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 7

Passaggio di gas

Quando il vostro prezioso zuccherino piange, potrebbe avere un eccesso di gas. Dato che i muscoli addominali si irrigidiscono durante un pianto intenso, è logico che il bambino emetta gas. Inoltre, il bambino non ha ancora imparato a usare il vasino, quindi non ha senso trattenerlo. Spesso il rimedio per un bambino con le coliche consiste nel calmare il pancino. Tenete presente che un bambino con coliche non ha altri problemi di salute.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 9

Trattamento: Praticare tecniche di alimentazione corrette

Quando date da mangiare al vostro bambino, assicuratevi che sia seduto o tenuto in posizione verticale. In questo modo, il bambino non inghiottirà aria quando mangia. Se si usa un biberon, assicurarsi che i fori siano della misura giusta, perché se sono troppo piccoli il bambino inghiottirà più aria. Anche il ruttino è importante. Il piccolo deve stare seduto in posizione eretta contro la vostra spalla; mentre sostenete la testa e il collo, strofinate la schiena fino a sentire l’aria che passa. Sputare un po’ di latte è normale. Anche poppate più frequenti ma più piccole possono aiutare il bambino con le coliche.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 11

Trattamento: Un cambiamento nella dieta

Se il bambino è allattato al seno, assicuratevi che la madre eviti di consumare tè, caffè e alcol. Una madre che allatta al seno e che mangia cibi piccanti può trasmetterli al bambino e turbare il suo fragile stomaco. Una dieta priva di ingredienti ipoallergenici come uova, grano, latticini o noci potrebbe migliorare le coliche.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 13

Trattamento: Tenere il bambino in braccio

Questo può sembrare ovvio, ma può essere più difficile di quanto si pensi tenere in braccio un bambino che piange. Tuttavia, confortarlo in un luogo silenzioso e poco illuminato può essere d’aiuto. Assicuratevi che il vostro fagottino sia nutrito, pulito e comodo, quindi coccolatelo. Un bagno caldo e un massaggio al pancino prima di avvolgere il bambino o la bambina in una coperta calda e stretta possono calmare un neonato che piange. Anche cullare dolcemente il bambino sulla spalla può aiutare un bambino con le coliche.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 15

Trattamento: Fare rumore o uscire

Questo trattamento è l’opposto di quello precedente, ma può essere altrettanto efficace. Inoltre, non esiste un trattamento particolare per le coliche di cui sia stata provata l’efficacia. Bisogna avere un po’ di pazienza e di esperienza con i rimedi casalinghi. Un rumore di fondo, come l’aspirapolvere, la televisione o la lavatrice, potrebbe calmare il bambino dopo uno scoppio di pianto. Se non dovesse funzionare, provate a portare il vostro bambino a fare una passeggiata utilizzando una fascia per bambini. Anche il movimento di un passeggino (o di un’auto) spesso fa addormentare il bambino.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 17

Trattamento: Parlare con qualcuno (compreso il medico)

Se avete provato tutti questi rimedi casalinghi per le coliche e non riuscite ancora a sopportare il pianto, dovreste parlarne con il pediatra. Il bambino potrebbe trarre beneficio dall’aggiunta di simeticone o di gocce di lattasi al latte materno o al biberon. Entrambi aiutano a liberare l’aria intrappolata e favoriscono la digestione. Dovreste anche rivolgervi a un amico o a un familiare. Chiedete a una persona cara di farvi da babysitter, in modo da potervi riposare, fare una doccia o semplicemente concentrarvi sul vostro benessere. Ricordate che non state facendo nulla di sbagliato e che il vostro bambino supererà le coliche con il passare dei mesi.

10 sintomi e trattamenti delle coliche 19