10 consigli per l’educazione del bambino al vasino

Home / Articoli / 10 consigli per l’educazione del bambino al vasino

10 consigli per l’educazione del bambino al vasino

Sia che siate entusiasti, sia che lo temiate, il vostro bambino dovrà essere educato al vasino. Questa tappa fondamentale nella vita di vostro figlio è solo un altro passo verso l’acquisizione di maggiore indipendenza e sicurezza, mentre impara a muoversi nel mondo da solo.
Può essere frustrante ed esaltante allo stesso tempo, e questi dieci consigli possono aiutarvi a trovare la giusta mentalità per affrontare al meglio questi giorni di addestramento al vasino.

Cronometrare bene i tempi

Prima di tentare l’addestramento al vasino, valutate l’ambiente e la routine del bambino e assicuratevi che sia ben adattato. Se state cambiando casa, se state cambiando asilo o se il bambino ha un nuovo custode o un’altra persona nuova nella sua vita a cui si sta adattando, potrebbe non essere il momento giusto.
I cambiamenti sono difficili per i bambini, quindi se introducete il passaggio dai pannolini alla biancheria intima mentre lui si sta ancora adattando a qualcos’altro, potrebbe non andare troppo bene. Cercate di mantenere normale la sua routine, le persone che frequenta e tutto il resto durante l’addestramento al vasino.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 1

Osservare i segnali

Se la vostra bambina non è affatto consapevole delle sue funzioni corporee, potreste avere difficoltà a insegnarle a usare il vasino. Quando la cogliete in flagrante, fatele notare con gentilezza che sta facendo la cacca e ricordatele la parola “vasino” Potrebbe essere pronta quando chiede di essere cambiata subito dopo averla fatta, quando ve lo fa capire prima/durante o quando mostra interesse per il vasino. Assicuratevi che il vostro bambino sia pronto. Non dovete entrare in una lotta di potere e costringerla a sedersi sul vasino contro la sua volontà. Incoraggiatela e trasformatela in un’esperienza positiva.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 3

Il momento della nudità

Quando sentite che il pannolino è pronto per essere tolto, alzate il riscaldamento della casa, chiudete le aree coperte da moquette e lasciate che il vostro bambino esca con il suo vestito di compleanno. È molto più facile per lui saltare rapidamente sul vasino quando non è ingombrato da bottoni, cerniere o biancheria intima. Se ha un incidente, sarà più consapevole del fatto che sta accadendo, perché è nudo, e presterà maggiore attenzione ai segnali di pericolo, in modo da riuscire a raggiungere il vasino la volta successiva.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 5

Fate in modo che il vostro bambino sia eccitato

Esistono molti libri e video divertenti per l’educazione al vasino, che il bambino potrà apprezzare prima di usare il vasino e durante l’uso del vasino. Potete anche dedicare un libro o uno spettacolo speciale all’ora del vasino.
Assicuratevi che il bambino sia a suo agio e che possa salire e scendere dal vasino facilmente da solo. Ogni volta che va sul vasino, mostratevi entusiasti e lodatela per il suo comportamento da bambina grande.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 7

Datevi da fare con le bustarelle

Potete scegliere di corrompere il bambino con quello che volete: sappiate che le bustarelle funzionano davvero! Che si tratti di una scaglia di cioccolato o di un M&M, di 5 minuti di iPad, di una moneta nel salvadanaio o di un piccolo premio, il bambino sarà entusiasta di andare nel vasino se sa che c’è una ricompensa che lo aspetta. Questo lo aiuterà anche a creare un’associazione positiva con il vasino, che è la chiave per un addestramento di successo senza intoppi.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 9

Ricordate al bambino di andare

Finora la vostra bambina è andata in giro con un water imbottito avvolto attorno al corpo. Non c’è da stupirsi se il vasino le sfugge di mente. I bambini possono essere così concentrati su un gioco o su un giocattolo che possono non accorgersi dei segnali; quando si accorgono di dover andare, è troppo tardi. Un bambino molto avanti nel processo di educazione al vasino può essere turbato e scoraggiato da un incidente, che può portare a una battuta d’arresto. Nei primi giorni di addestramento al vasino, impostate un timer ogni 15 minuti per chiedere al bambino se deve andare in bagno. Anche se dice di no, prendetela per mano e portatela al vasino ogni mezz’ora. Quando lo fa, lasciate che si scatenino le lodi e i premi. Con il passare del tempo e con l’acquisizione di una maggiore familiarità con il vasino, potete prolungare l’intervallo di tempo tra un richiamo e l’altro finché non se ne ricorderà da sola.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 11

Individuare la paura

Se all’inizio non ci riuscite, provate e riprovate. Se avete provato ancora e ancora e ancora non ci riuscite, è il momento di capire se c’è qualcos’altro che non va. Molti bambini hanno delle paure legate all’uso del vasino. C’è la paura di cadere nel water, che può essere risolta con un vasino piccolo e basso. Inoltre, c’è la paura di essere scaricati accidentalmente nel water. C’è anche la paura di buttare via una “parte del corpo”, che è ciò che molti bambini pensano sia il “numero 2”. Il passo successivo è affrontarla. È utile ricordare che il bambino è ancora piccolo e vulnerabile e che questa paura non durerà per sempre.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 13

Nascondere la frustrazione

Se voi avete un momento difficile, anche il vostro bambino avrà un momento difficile. Esprimere frustrazione o fastidio quando il bambino ha un incidente trasformerà l’educazione al vasino in un’esperienza negativa per il bambino. Mostrate invece comprensione ed empatia quando sbaglia e rassicuratelo sul fatto che la prossima volta riuscirà a usare il vasino.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 15

Non fate paragoni

Ogni bambino è diverso. Se il vostro primo figlio ha imparato presto a usare il vasino ed è uscito dal pannolino dopo pochi giorni di allenamento, non aspettatevi lo stesso con il vostro prossimo figlio. Non fate paragoni con i figli dei vostri amici o con gli altri bambini dell’asilo. Alcuni bambini sono pronti a 18 mesi, altri a 3 anni, e ognuno di loro va benissimo. Non arriverà all’altare con i pannolini, davvero. Evitate assolutamente di fare paragoni verbali tra i bambini, perché loro se ne accorgono.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 17

Organizzate una festa d’addio

Una volta che il bambino è diventato un indossatore di biancheria intima a tempo pieno, è il momento di festeggiare! Preparate una torta, appendete delle decorazioni e salutate i pannolini. Congratulatevi con vostro figlio e fate un gran parlare di questo traguardo. Questo può aiutare a prevenire eventuali contrattempi, perché potete ricordare al bambino che ha detto addio ai pannolini se ne chiede uno.

10 consigli per l'educazione del bambino al vasino 19

La cosa più importante da tenere a mente durante l’educazione al vasino è che ogni bambino è diverso. Potreste provare lo stesso metodo con 5 bambini diversi e ottenere 5 risultati diversi. Leggete attentamente il vostro bambino per valutare qual è il metodo migliore per lui. Vasino a terra o tavoletta regolabile? Via i pannolini – stile tacchino freddo – o biancheria intima solo durante le ore di veglia? Cioccolato o macchinina come premio? Sono tutte decisioni da prendere in base alla personalità del bambino.